benedizione del Presepe in terracotta e iniziativa di solidarietà per la Misericordia di Pescara


Giornata dedicata al Natale e alla solidarietà domani, domenica 17 dicembre, per l’Associazione Fontevecchia di Borgo Case Troiano. Come da tradizione, si svolgerà infatti la benedizione del Presepe in Terracotta allestito, anche quest’anno, all’ingresso del Borgo, con l’utilizzo di materiali naturali provenienti dalle campagne circostanti, con la ricostruzione della grotta della natività. Subito prima, momento di gemellaggio con la Misericordia di Pescara, alla quale i membri dell’Associazione consegneranno i tappi in plastica raccolti nel corso dell’anno che verranno utilizzati per l’acquisto di sedie a rotelle o di altre attrezzature in uso all’ospedale civile di Pescara.

“Lo spirito dell’Associazione Fontevecchia – ha ricordato il Presidente Luciano Troiano – è quello di recuperare le tradizioni più autentiche dei nostri luoghi per riproporle nella loro originalità alle giovani generazioni, dunque recupero delle feste calendariali e fedele custodia e riproposizione delle stesse. Il Natale, ancor più di ogni altra celebrazione, è il momento che celebra il valore della famiglia, dello stare insieme ai propri cari, ma anche dell’essere solidali nei confronti di chi sta attraversando un momento difficile della propria vita, una malattia, un dissidio, un disagio economico. Partendo da questa riflessione l’Associazione Fontevecchia ha organizzato per domani, domenica 17 dicembre, due momenti di incontro”. Il primo riguarda la benedizione del tradizionale Presepe in Terracotta, un’opera realizzata anni fa da artigiani toscani e allestito dai volontari, con la ricostruzione fedele della Grotta della Natività: il Presepe verrà allestito nei locali di un vecchio forno a legna, alto 2 metri, ristrutturato e rivestito per l’occasione utilizzando fascine di ceppi di acacia, ulivo e legno di quercia. Nove le statue presenti e che da domani saranno illuminate da 600 luci con una breve cerimonia tradizionale a sottolineare la rilevanza della sua presenza e il suo significato più profondo. “Subito prima della cerimonia – ha aggiunto il Presidente Troiano – incontreremo il Governatore della Misericordia di Pescara, l’avvocato Berardino Fiorilli, e i volontari della Confraternita, cui consegneremo i tappi in plastica raccolti nel corso dell’anno e che la Misericordia utilizzerà per l’acquisto di sedie a rotelle o di altri strumenti sanitari utili da consegnare, a loro volta, all’Ospedale civile di Pescara. Si tratta di un piccolo contributo di solidarietà che la nostra Associazione ha voluto dare al territorio, peraltro rinnovando e sugellando il gemellaggio che da anni ci lega alla Misericordia, sempre presente, con le proprie unità operative, alle manifestazioni promosse a Borgo Case Troiano a partire da Notti della Brigante, garantendo un sostegno e un supporto fondamentali”.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Pescara. Motociclista investe bimbo nel passeggino

Un bambino di un anno e mezzo è stato ricoverato in ospedale a Pescara dopo …