Boato avvertito anche nella Marsica: un altro jet avrebbe infranto il muro del suono


Di Stefano Sisti.

Anche nella Marsica, come nel Teramano e a L’Aquila nella giornata di ieri, c’è stata paura per un boato arrivato dal cielo. In tanti, anche oggi, hanno pensato ad un possibile terremoto ma l’INGV ha smentito subito specificando che non è stato rilevato nessun evento sismico. La causa sarebbe imputata ancora ad un caccia militare che avrebbe infranto il muro del suono.

Dunque nel giro di due giorni diversi caccia sfrecciano sui nostri cieli a velocità supersonica. Ciò lascia presagire che le forze armate stiano facendo ricognizioni più frequenti o addestramenti.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24