Botte per una ragazza, 19enne in rianimazione con milza spappolata

È successo ieri pomeriggio a Celano, in provincia dell’Aquila. I carabinieri della locale stazione sono ancora a lavoro per ricostruire quanto accaduto ma da una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che a picchiare il giovane sarebbe stato un 17enne del posto. I due si sono incontrati ieri pomeriggio a Celano e pare che abbiano cominciato a litigare per futili motivi, probabilmente legati a una ragazza. Dal battibecco si è passati alle mani e ne è nata una violenta lite con pugni e calci. Al suo rientro a casa il 19enne ha accusato forti dolori ad una spalla tanto che è stato accompagnato in ospedale dove è stato curato per la lussazione. Una volta dimesso è tornato a casa. Dopo alcune ore però il ragazzo ha iniziato ad accusare dolore alla milza e per questo è stato di nuovo portato in ospedale. Una volta rientrato nella struttura sanitaria ad Avezzano è stato operato d’urgenza e si trova ora in rianimazione. A quel punto l’ospedale ha richiesto l’intervento dei militari dell’Arma che hanno già ascoltato alcune persone per ricostruire nei dettagli l’accaduto e per accertare le responsabilità. (m.t.)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24