Brigata Maiella, è morto Nicola Troilo


Abbiamo appreso tristezza della scomparsa di Nicola Troilo, figlio del comandante della Brigata Maiella Ettore Troilo a cui è intitolato il Comitato Provinciale dell’Anpi di Pescara.

Custode della memoria della Brigata, Nicola era stato tra gli animatori delle iniziative per la conservazione e la valorizzazione delle vicende della brigata partigiana abruzzese prendendo il testimone dal padre assieme al fratello Carlo. La Brigata Maiella fu fondata nel dicembre del 1943 a Casoli ed è stata l’unica formazione partigiana nella storia della Resistenza a essere stata insignita della medaglia d’oro al valor militare.

‘Con Nicola Troilo l’Abruzzo e L’Italia perdono un testimone e un protagonista della vicenda straordinaria della Brigata Maiella e di una famiglia a cui debbono infinita riconoscenza tutte le italiane e gli italiani che si riconoscono nei valori della Costituzione repubblicana”

”Rendiamo omaggio al ragazzo non ancora quattordicenne che fu partigiano nella Brigata fondata dal padre Ettore, una del piu’ belle figure della nostra storia, segretario di Giacomo Matteotti, comandante partigiano, prefetto di Milano dopo la Liberazione destituito da Scelba negli anni in cui l’Italia democristiana voltava le spalle agli uomini che l’avevano liberata dal fascismo.

 

Segretario ANPI Marsica                                     Presidente ANPI Marsica

Augusto Di Bastiano                                          Giovanni D’Amico.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24