Caldo, rovesci o temporali di calore in arrivo sull'Abruzzo. Tornerà il bel tempo?


Salve e ben ritrovati al consueto aggiornamento meteo.
 
Nel corso delle prossime ore, il caldo continuerà a farsi avvertire soprattutto sulle regioni meridionali e centrali, mentre altri impulsi d’aria fresca e instabile in discesa dal Nord Europa, determineranno lo sviluppo di improvvisi temporali pomeridiani su Alpi e prealpi, in traslazione alle regioni di nord-est. Si tratterà di temporali a tratti diffusi, che localmente potrebbero presentare forte intensità. In Abruzzo, il tempo sarà stabile e soleggiato e farà molto caldo fino alla giornata di sabato, successivamente, ossia a partire da domenica, la goccia fredda/instabile, una zona ove ad alta quota è presente un nucleo d’aria molto fredda proveniente direttamente dal Nord Atlantico, specie nelle aree che si riscaldano maggiormente rispetto alle vallate e alle pianure, ossia le montagne, più scure e soprattutto rocciose, si sposterà da nord-ovest verso sud-est, attivando delle intense correnti in quota e il sollevamento delle termiche, aiutato anche dalle basse pressioni favorite dal riscaldamento mattutino e diurno, queste ultime in formazione sulle cime delle montagne alpine e appenniniche. Questo movimento d’aria più fresca in quota, innescherà lo sviluppo dei temporali di calore che interesseranno sia il nostro territorio interno abruzzese che la Marsica, sempre nel corso delle ore pomeridiane e serali della giornata di domenica ma anche di lunedì, quando risulteranno più diffusi e localmente anche intensi, su tutta la dorsale appenninica, non solo sul nostro Appennino centrale/abruzzese, ma anche sull’Appennino centro-settentrionale e meridionale. I temporali che si origineranno lungo il nostro Appennino centrale tenderanno a traslare verso est, investendo anche la costa adriatica, mentre le nuvole cumulonembi foriere di rovesci o temporali resteranno confinate alle sole aree interne e di poco limitrofi, a causa dell’energia termica in gioco, potrebbero assumere carattere violento o forte intensità; solo qualche nuvola passeggera e pomeridiana riuscirà a raggiungere le zone costiere ioniche e adriatiche. I temporali porteranno l’aria fresca verso il basso proponendo momentanei abbassamenti delle temperature minime. La giornata di martedì vedrà un netto miglioramento delle condizioni meteorologiche sulle regioni centrali e meridionali, merito del rinforzo di un’area di alta pressione di matrice Subtropicale, responsabile anche di un decollo termico.
 
Vi ringrazio per la cortese attenzione.
 
Riccardo Cicchetti
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

EX MONOPOLIO, NECESSARIE ALTRE BONIFICHE DELL’AREA. BLASIOLI: “RILEVATI MATERIALI FERROSI A PIÙ DI 80 CM DI PROFONDITÀ. FINITE LE BONIFICHE INIZIERANNO I LAVORI DEL PARCO DELLO SPORT”

“Le indagini per la valutazione del rischio bellico nell’area degli ex monopoli di Stato, dove …