CAPISTRELLO. CARABINIERI IN COMUNE CHIAMATI DALLA MINORANZA, CICIOTTI: “ENNESIMA ARLECCHINATA”


I consiglieri di minoranza si rivolgono ai carabinieri per farsi consegnare alcuni documenti perchè il Responsabile dell’ Ufficio Tecnico è assente, impegnato in un altro Ente, e nessuno può dare seguito alla loro richiesta.

“Ho assistito – afferma il primo cittadino Franco Ciciotti – all’ ennesima arlecchinata da parte dei consiglieri di minoranza che hanno chiamato i carabinieri per ricevere documenti. Si chiedevano copie dei progetti di opere pubbliche che sono di esclusiva pertinenza del Responsabile Unico del Procedimento e del Responsabile del Settore Tecnico e che, pertanto, non sono stati consegnati”.

“A cosa è servito – si chiede il sindaco – chiamare i carabinieri, sapendo che il responsabile del settore era assente, se non a creare ulteriore tensione nella popolazione che assiste, attonita e sgomenta, a queste esternazioni il cui unico scopo è attaccare l’Amministrazione con mezzi ambigui? E come hanno potuto, a seguito del sopralluogo, ricevere i documenti, come hanno dichiarato, se il responsabile era assente e nessuno, oltre a lui, dispone degli atti richiesti? Ennesima menzogna, ennesima trovata di persone che mistificano la realtà e prendono in giro i cittadini onesti che sono all’oscuro della gestione delle pratiche burocratiche”.

“Ci tengo, inoltre, a sottolineare – continua – che tutti i documenti che questa Amministrazione emette sono pubblicati sul sito del Comune e possono essere visionati da chiunque. Tutti gli atti sono, inoltre, facilmente reperibili, a differenza di quelli dei nostri predecessori che non hanno provveduto neanche alla redazione di numerose delibere di Giunta e di Consiglio, ad oggi introvabili”.

“La minoranza, in questi anni, ha fatto della bugia e della menzogna il suo credo politico – conclude – ed anche questa volta non ha deluso le aspettative. Denigrare, offendere e colpire questa Amministrazione è tutto ciò che sanno fare. Sono curioso di sapere cosa si inventeranno la prossima volta: la sceneggiata è sempre in agguato”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24