Capistrello celebra la Giornata Europea della musica


Mancano pochissimi giorni all’evento che aprirà l’estate capistrellana. Ampia parte della giornata del 21 Giugno sarà dedicata alla “celebrazione” della Festa Europea della Musica, evento patrocinato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, SIAE e dall’Associazione italiana per la promozione della festa della musica, in collaborazione con Carrefour Market, le riviste Classic Rock Lifestyle, Prog Italia e Vinile, e la partnership di Rai Radio 3.

L’organizzazione locale è stata curata dall’associazione culturale “Maxima Entropia” in collaborazione con l’associazione culturale “Amici dell’Emissario” e con il patrocinio del Comune di Capistrello.

Il primo appuntamento è alle ore 16.00 in Piazza Centrale, da dove avrà inizio un affascinante percorso all’interno di uno dei luoghi più suggestivi del nostro territorio: il sentiero che passando per l’emissario Claudio/Torlonia, la Grotta delle Concarelle e seguendo il corso del fiume Liri conduce al mulino vecchio. Il suono del vento fra le fronde, il ruggito dell’acqua unito all’animazione dei musicisti ci accompagneranno in un vero e proprio percorso interiore: “Il canto degli Dei inutili”, delle divinità che non adoriamo più, ma delle quali, se prestiamo attenzione, è ancora possibile avvertire la Voce. Si raccomanda l’uso di scarpe idonee (trekking o simili).

La giornata continua con il concerto di musica da camera, vocale e corale nella Chiesa di Sant’Antonio alle ore 19.00. Si esibiranno il Coro di voci bianche “San Domenico Savio” diretto da Claudia Scatena, la Corale polifonica “Caput Castrorum” del M° Bruno Stati, i soprani Cristina Persia e Giulia Marini, il tenore Aleandro Mariani, la flautista Vanessa Adinolfi, il sassofonista Giulio Petitta e i pianisti Massimiliano Scatena, Sofia Moretti, Agnese Borra e Claudia Scatena.

L’appuntamento serale è alle 21.30 presso la Piazza di Sant’Antonio dove si alterneranno la band romana/aquilana TVC15 Acoustic Tribute to Bowie, i capistrellani Gradisca (Nome Temporaneo), Azonto for Jesus dalla Nigeria e il gruppo world music “TNT Ensemble”, costituito da Armando Rotilio/voce e percussioni, Massimiliano Scatena /voce e tastiere, Giovanni Santilli/voce e chitarra, Giulio Petitta/sassofono, Damiano Notarpasquale/fiati, Francesco Sette/percussioni, Paolo Rossi/grancassa e flauto. Il DJ In The Nino chiuderà la ricca programmazione.

Sicuramente l’estate non può avere inizio migliore.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24