CASALBORDINO. DOMENICA 7 OTTOBRE PRESENTAZIONE LIBRO “IL CODICISTA”


La storia di Edoardo Sigismondi, arriva a Le Iene e Giulio Golia dà la caccia al magistrato sciatore Venturini. La trasmissione di Italia 1 ha acceso i riflettori sulla storia del romano di 22 anni morto nel gennaio 2012 sulla pista Settebello di Ovindoli dopo una caduta e l’impatto sul cannone sparaneve sistemato a un lato della pista. Dopo una lunga battaglia nel maggio scorso i titolari degli impianti di sci di Ovindoli sono stati assolti ma la famiglia Sigismondi non l’ha mandata giù perché il magistrato che ha emesso la sentenza è maestro di sci e frequentava proprio gli impianti scenario della tragedia. Per questo Giuliano Sigismondi, dopo aver presentato una denuncia al Consiglio superiore della magistratura, ha chiamato anche le Iene che hanno inseguito il giudice Venturini per aver delucidazioni.Dopo averlo cercato a Tagliacozzo Giulio Golia e il suo operatore hanno sorpreso Venturini nei pressi di piazza Mazzini a Roma. Golia, alla luce di quanto riferito dalla famiglia, ha incalzato il giudice Venturini chiedendo se non ci fossero stati conflitti d’interesse nella vicenda. Il marsicano, dopo essersi rifugiato in diversi negozi, si è limitato a rispondere che fornirà le informazioni opportune nelle sedi ufficiali. Intanto domani inizierà il processo d’appello, ma la famiglia teme che si possa arrivare alla prescrizione prevista per il prossimo anno.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24