CASTELNUOVO VOMANO. SEQUESTRATA STRUTTURA DI UN RSA ABUSIVA


Doveva essere una RSA, ma è venuto fuori che la struttura era completamente abusiva e gli operatori inquadrati come  braccianti agricoli. Una storia sconcertante che arriva da Castelnuovo Vomano (TE), dove i militari della locale stazione, insieme ai carabinieri del NAS di Pescara hanno posto sotto sequestro la struttura.

Le indagini,  portate avanti dalla Procura della Repubblica hanno evidenziato che all’interno di quella che doveva essere una struttura sanitaria, si è  sviluppato un focolaio di Covid-19 che ha coinvolto una ventina tra ospiti  e personale, si sono registrati anche con quattro i decessi.

 Gli ospiti sono stati tutti trasferiti in altre strutture sanitarie idonee.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24