CELANO. BILANCIO DEI PRIMI 100 GIORNI DELL’AMMINISTRAZIONE SANTILLI


Lo scorso mese di settembre si è ufficialmente insediata la nuova Amministrazione Comunale di Celano guidata dal riconfermato Sindaco uscente Settimio Santilli. In questo periodo sono stati molti i provvedimenti e le decisioni che l’Amministrazione ha messo in campo. Questi primi 100 giorni sono stati affrontati con grande senso di responsabilità e di condivisione da parte di tutti gli elementi della maggioranza. Un gioco di squadra per un bilancio decisamente positivo.

“Siamo una squadra unita, coesa e in questi primi mesi, nonostante la pandemia e tutte le problematiche connesse al Covid-19 abbiamo già messo in atto diverse iniziative per la nostra Città – dichiara il gruppo consiliare “Una città da Amare” – ma soprattutto stiamo programmando tanto. Vogliamo dare seguito a scelte concrete che, come ampiamente anticipato nel corso della campagna elettorale, vanno in una sola direzione, quella di continuare a far crescere insieme Celano. I cittadini hanno riposto in noi grande fiducia e l’unico modo che conosciamo per ripagarla è quella di lavorare sodo e realizzare quanto abbiamo promesso”.

I temi affrontati in questi 100 giorni:

– Covid:

Per contrastare l’emergenza Covid-19, l’amministrazione comunale ha organizzato in maniera meticolosa la campagna di screening con tamponi antigenici rapidi, raggiungendo un risultato importante di circa 4.400 tamponi totali, suddivisi tra cittadini, popolazione scolastica e dipendenti pubblici, risultato che ha portato Celano ad essere il Comune con la più alta percentuale di tamponi effettuati nell’intera Provincia dell’Aquila;

È stato istituito da subito il Punto Covid comunale, con personale dedicato a supporto della cittadinanza. Tutto ciò ha permesso il tracciamento costante dei soggetti positivi e dei loro contatti. Queste attività di supporto e sensibilizzazione hanno portato a gestire tutti i casi Covid presenti negli ultimi mesi a Celano, che si sono ridotti in questo inizio 2021 a meno di 10 soggetti positivi;

È stato attivato il servizio di sorveglianza per monitorare la temperatura e contingentare l’ingresso, l’uscita e la il distanziamento sociale sia in Comune, che nei vari edifici pubblici, compresi i plessi scolastici ed il distretto sanitario;

Per dare la giusta comunicazione sul delicato argomento, è stata ideata ed avviata una campagna di sensibilizzazione relativa all’emergenza Covid-19, attraverso materiale informativo distribuito sia ai nuclei famigliari presenti nel territorio comunale sia alla popolazione scolastica (studenti, docenti e personale);

Sono stati consegnati 222 buoni spesa alimentari per le famiglie più bisognose, in modo da contrastare l’emergenza economica derivante Covid;

Avviata la raccolta fondi, il cui ricavato è destinato sempre alle famiglie più bisognose, sia attraverso un Conto Corrente dedicato , IBAN: IT30R0103040540000006487849, sia attraverso le donazioni con la vendita dei prodotti tipici del Fucino, in collaborazione con la Protezione Civile di Celano, e la distribuzione di bussolotti/salvadanaio presso gran parte delle attività commerciali della città;

In ottemperanza all’avvio della campagna vaccinale anti-Covid-19 della Regione Abruzzo, iniziata il 18 gennaio 2021, è stato attivato un servizio di gestione e supporto informativo sui vaccini. Attraverso il numero dedicato del Centro Operativo Comunale 347/6348465 è possibile ricevere un supporto per l’inserimento della propria manifestazione di interesse utile alla prenotazione del vaccino. Il supporto è riservato a tutti i cittadini legati esclusivamente alle categorie delineate dalla Regione Abruzzo: ultraottantenni, diversamente abili e persone con fragilità.

– Scuole:

Il cantiere della nuova scuola Beato Tommaso da Celano che ospiterà circa 500 studenti di Celano tra scuola secondaria di primo grado ed ITE va avanti sempre più in maniera spedita. Una scuola sicura, innovativa ed ecosostenibile. L’obiettivo è quello di renderla fruibile agli studenti già dal prossimo anno scolastico;

A fine gennaio sarà conclusa anche la progettazione definitiva del nuovo Polo dell’Infanzia innovativo situato in Piazza Aia.

– Lavori di riqualificazione urbana:

Sempre attivi ed in fase di costante monitoraggio i lavori di alcune aree urbane del territorio:

Coste Aia: riqualificazione totale del sistema fognante e acquedottistico sull’intero quartiere nel quale la realizzazione definitiva del manto stradale verrà terminata in primavera con le giuste temperature;

Approvazione del progetto definitivo dei lavori per la realizzazione dell’impianto fognario a servizio di tutti gli insediamenti abitativi di via Della Torre e via Cicivette;

Prossimo alla partenza il cantiere dell’impianto fognario in via Giovanni Gualberto; terminato quello in via San Nicola e via San Severino;

Conclusi i lavori di realizzazione del manto stradale di Via Andrea Argoli, che saranno implementati entro la primavera dalla pubblica illuminazione;

Affidate le progettazioni esecutive del terzo lotto di via Santa Cecilia e di via Sandro Pertini;

Ad inizio primavera inizieranno i lavori di realizzazione del manto stradale in via Don Minzoni ed in via Pere Petrone;

Sono in corso d’opera i lavori di realizzazione del manto stradale in via G. Mazzarino;

Sempre per inizio primavera è prevista la partenza dei lavori di riqualificazione della piazza principale e delle aree limitrofe di Borgo Strada 14.

– Impianti Sportivi:

Sono in fase di aggiudicazione definitiva e partiranno a breve, i lavori relativi alla messa in sicurezza e riqualificazione della tribuna dello Stadio F. Piccone e di realizzazione dell’impianto fognario di via delle Sport;

Presentata ufficialmente istanza per la partecipazione al bando nazionale di “Sport e Periferie” per la riqualificazione degli impianti sportivi contigui al Palazzetto delle Sport;

Terminato il lavoro di impermeabilizzazione e ristrutturazione di entrambe le vasche presenti nella piscina comunale.

– Pubblica Illuminazione:

Continuano i lavori di estensione della pubblica illuminazione cittadina, alcuni terminati, altri da completare, altri ancora da iniziare, fino a coprire un ulteriore territorio di circa 10 km completamente illuminato con nuove tecnologie al led, con notevoli risparmi energetici e soprattutto una sicurezza urbana del tutto diversa per i residenti

Questo l’elenco delle strade interessate: via Argoli, via San Giovanni Gualberto, via Pitagora, via Euclide, via Contrada Ripalta, via Del Cimitero, via Starze di Sotto, via Cicivette, via Vicenne, via Aldo Rossi, via Chiusa le Foci, via Della Nocella, via Coppa d’Oro, via Santa Cecilia, via San Nicola, via San Severino e via Mazzarino.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24