CELANO. CENTRO STORICO IN ABBANDONO, I RESIDENTI DA ANNI CHIEDONO INTERVENTI RISOLUTIVI


Non sembrano trovare pace i residenti del centro storico di Celano, in particolare quelli di via Mura nuove, Rione Palmaretta, San Ferrante e le aree adiacenti.

Zone antiche, bellissime, ma purtroppo piene di sporcizia e ruderi fatiscenti, alcuni dei quali pericolosamente instabili. “Da anni”, hanno evidenziato molti residenti, “ chiediamo, senza ovviamente trovare risposte, al Comune di intervenire per ridare decoro e dignità alle nostre zone. Stiamo parlando della Celano più antica, che se rivalutata potrebbe rappresentare il fiore all’occhiello della città ed un tragitto appetibile per i turisti. Invece, la triste realtà dei fatti, vede un’area storica abbandonata a se stessa”.

I residenti evidenziano come i loro rioni, la notte diventano dei centri per lo spaccio di droga e di come, in più di un occasione, alcuni extracomunitari, si sono introdotti all’interno di case disabitate e nel tentativo forse di scaldarsi hanno appiccato veri e propri incendi.

“Tutte le volte assistiamo a dichiarazioni roboanti di mega lavori, di strategie avveniristiche per il futuro di Celano”, concludono, “ma non sarebbe meglio che chi amministra la città venga di tanto in tanto a farsi un giro da queste parti, magari anche nelle ore notturne? Alla fine ci troviamo a due passi dalla piazza centrale di Celano e quindi del comune”.

Commenti Facebook

About Andrea Di Pietro

Andrea Di Pietro, 35 anni penna e fotografo dello sport e della cronaca abruzzese. Dal 2015 collabora con ilfaro24 e Marsicasportiva. Dal 2017 avvia la collaborazione con il quotidiano IlCentro, scrivendo del campionato di Promozione girone A e B