CELANO, DACIA MARAINI E CORRADO ODDI ALL’AUDITORIUM “E. FERMI” PER SENSIBILIZZARE SUL TEMA DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

La scrittrice Dacia Maraini e l’attore Corrado Oddi saranno ospiti presso l’Auditorium “E.Fermi” di Celano lunedì 14 novembre ore 10 per affrontare insieme il tema della violenza sulle donne.L’evento realizzato dall’amministrazione comunale di Celano sarà presenziato da tutte le scuole di Celano, Ovindoli e Rocca Di Mezzo. Lo scopo dell’incontro sarà quello di informare e sensibilizzare i ragazzi su un fenomeno che continua ogni anno ad assumere dimensioni allarmanti.   Ad aprire il programma sarà la proiezione del cortometraggio “Cristian e Sally”, preceduta dalla presentazione di Corrado Oddi.  Seguirà un omaggio a Norma Cossetto, la giovane studentessa di origine istriana, che nel 1945 venne torturata e uccisa dai partigiani jugoslavi per un suo presunto legame con il fascismo. In suo ricordo, lo scorso 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, presso la Sala consiliare  è stata apposta  una targa commemorativa.  Dopodiché la scrittrice Dacia Maraini, da sempre molto attenta alla condizione femminile, prendendo spunto dal tema della violenza trattato nel cortometraggio, intavolerà un dibattito con gli studenti, dando vita a un momento di riflessione e confronto su un importante problema sociale che merita la massima attenzione . Parteciperà all’evento anche la sezione FIDAPA di Avezzano. La FIDAPA BPW Italy  (Federazione Italiana delle Donne Artiste, Professioniste e d’Affari), un’associazione che conta in Italia circa 10.000 socie ed ha lo scopo di promuovere una consapevole partecipazione alla vita sociale, amministrativa e politica delle donne, in un’ottica di parità di genere. Il Comune di Celano, grazie all’impegno della Presidente del Consiglio avv. Silvia Morelli, è stata la prima amministrazione marsicana  ad adottare la “Nuova Carta dei Diritti della Bambina“, documento che intende promuovere il superamento degli stereotipi che limitano la libertà di pensiero e di azione in età evolutiva, diffondendo una cultura diversa, positiva, accogliente e rispettosa delle differenze, aperta all’ascolto e al confronto. Sarà un evento unico. Sarà altresì possibile durante la mattinata per chi fosse interessato acquistare il suo ultimo libro “Caro Pier Paolo” in ricordo di Pierpaolo Pasolini.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24