CELANO. DOMATO L’INCENDIO ALLA PINETA DELLA SERRA


Un incendio è stato scoperto e subito domato alla pineta in zona Casalmartino, nei pressi del Sentiero Storico di Celano, proprio a ridosso dell’abitato cittadino. L’incendio è stato circoscritto dal pronto intervento dei Vigili del fuoco del distaccamento di Avezzano, coadiuvati dalla Protezione Civile di Celano e Tagliacozzo, dalla Polizia locale e dai Carabinieri e dai Forestali di Celano e Avezzano e da alcuni volontari. Uno dei primi volontari ad intervenire è stato il vicesindaco Piero Ianni. Sul posto erano presenti anche altri amministratori comunali tra cui il Presidente del Consiglio Silvia Morelli ed i consiglieri Dino Iacutone e Toni Di Renzo.
Il focolaio e’ iniziato nella stessa zona degli altri disastrosi incendi che devastarono molti anni fa la stessa pineta. Un lavoro incessante per spegnere il principio d’incendio che assumendo dimensioni consistenti, avrebbe provocato la distruzione di un immenso patrimonio ambientale, considerata la grande quantità e varietà di materiale vegetale secco presente nel sottobosco della pineta. Su questo increscioso e oltremodo deplorevole atto vandalico è intervenuto con una dura nota sui social il Sindaco di Celano Settimio Santilli: “Con l’intervento tempestivo della polizia locale di Celano e dei Vigili del fuoco che ringrazio vivamente e, a seguito di segnalazione preziosa di un cittadino, abbiamo disinnescato un principio di incendio nella nostra pineta della Serra. Da come si evince in maniera evidente dalla foto, era stato preparato un innesco vero e proprio sulla cui origine saranno svolte le opportune indagini dagli organi preposti. Saranno fatte perlustrazioni sull’intera zona H24, ma rivolgo un appello alla cittadinanza a fare segnalazioni per qualsiasi principio di incendio dovesse essere avvistato su tutto il territorio comunale. Sto per emettere al contempo nella immediatezza un’ordinanza di divieto di accensione dei fuochi su tutto il territorio di Celano, con sanzioni severissime e tolleranza zero. Grazie a tutti della collaborazione.”
I Carabinieri forestali hanno avviato un’indagine raccogliendo elementi utili per accertare la natura dolosa dell’incendio stesso, ed hanno predisposto un continuo ed adeguato controllo sull’intero territorio.
L’amministrazione comunale ha inoltre richiesto la piena collaborazione di tutti, soprattutto i gruppi sportivi e gli appassionati di escursioni e di montagna che vivono giornalmente i nostri sentieri, in modo da monitorare e segnalare quotidianamente eventuali problematiche o principi di incendio, una sorta di deterrente per i malintenzionati.

dav
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24