Celano, due capistrellani entrano in chiesa e rubano le offerte: denunciati


CELANO. Furto alla chiesa si San Giovanni Battista, sventato dai carabinieri della locale stazione.

Due uomini di Capistrello, A.C. di 56 anni e G.SP. di 52, sono stati denunciati per furto aggravato ieri pomeriggio a Celano. I malviventi si sono intrufolati all’interno della chiesa ed hanno rovistato tra le offerte della cripta del Cristo morto, riuscendo ad asportare un piccola somma (25 euro).

La chiesa aveva già in passato subito altri furti, nel corso dei quali le videocamere di sorveglianza avevano ripreso sempre l’accaduto.

Così il priore della chiesa di San Michele Arcangelo, Francesco Felli, ed altri amministratori del luogo sacro, hanno riconosciuto i malviventi come responsabili anche dei precedenti furti e senza indugi hanno chiamato i carabinieri.

Sul luogo sono giunti i militari, coordinati dal luogotenente Pietro Finanza, i quali sono riusciti a bloccare i ladri nei pressi della chiesa di San Francesco e ad accompagnarli conseguentemente in caserma per recuperare il bottino, restituito poi alla chiesa.

Non si esclude che i due rovetani possano essersi resi responsabili anche di altri furti avvenuti precedentemente, per questo i carabinieri stanno proseguendo con le indagini.

 

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24