CELANO E OVINDOLI UNITI PER DIRE ALLA NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE


Si svolgerà domenica 20 marzo, dalle ore 10, la passeggiata solidale denominata Sentiero Donna che lo scorso mese di novembre fu rinviata a causa del maltempo. Lo rendono noto le consigliere comunali di Celano Divina Cavasinni, con delega alle Pari opportunità e Politiche della famiglia e Silvia Morelli, con delega ai Servizi sociali.
Liniziativa nasce per dire no alla violenza contro le donne e per loccasione il Comune di Celano e il Comune di Ovindoli si sono uniti, non solamente simbolicamente, con il taglio del nastro, che avverrà a metà strada (confine Celano-Ovindoli) anziché alle partenze.
Sono previste, infatti, due partenze separate. A Celano lappuntamento è alle ore 10 di fronte al Castello Piccolomini. Nelle stessa ora i partecipanti si muoveranno dalla Torre medievale di Santa Jona. Il punto di ricongiungimento dei partecipanti, come detto, è previsto a metà strada tra i due comuni confinanti, dove avverrà il simbolico taglio del nastro.
“Si ringraziano per la collaborazione e partecipazione dice la consigliera Cavasinni – il Comune di Ovindoli nella persona del vicesindaco Michela Tatarelli, il gruppo sportivo Gs di Celano, il gruppo sportivo Gs di Avezzano e il Cai Altopiano delle Rocche. Invito tutti a partecipare alla marcia solidale, per esprimere un concreto gesto di vicinanza alle donne vittima di violenze. Un pensiero lo rivolgo anche alle tante donne ucraine che in queste ore stanno vivendo il dramma della guerra.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24