Celano, ennesimo danneggiamento ad un ristorante


Rimuovono le maniglie del portone di ingresso del locale, forse con l’intenzione di entrare per rubare o più probabilmente per il semplice gusto di arrecare danni. Nell’ennesimo atto vandalico nell’area del castello Piccolomini a Celano, più precisamente nella zona Capo del Colle, è stato preso di mira il ristorante “L’osteria degli artisti” di Gianni Marianetti. Ad accorgersi dell’accaduto è stato lo stesso titolare.

Le maniglie di una delle porte di ingresso erano state svitate. Non è la prima volta che il ristorante viene preso di mira dai teppisti. L’anno scorso qualcuno accese un piccolo fuoco davanti a una porta secondaria e, sempre nelle vicinanze del locale, vennero divelti alcuni discendenti di un’abitazione e furono imbrattate le mura. Da giorni ci sono polemiche attorno alla movida nel centro storico celanese, dove è difficile la convivenza tra i residenti e i giovani in cerca di divertimento. Oltre a Capo del Colle, problemi si sono registrati in altre strade limitrofe al circuito del castello. Da inizio estate, i carabinieri hanno potenziato i controlli, anche con pattugliamenti a piedi nel centro cittadino, per far fronte alle emergenze. Ma residenti e commercianti invocano provvedimenti più mirati a far rispettare il decoro nel cuore antico della città.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24