Celano, festa a sorpresa per Daniele Montagliani. Papà Dino: “Grazie a chi ci è stato vicino”


CELANO. E’ stato accolto dai suoi amici con palloncini, bibite, dolci e tanta tanta gioia, Daniele Montagliani, piccolo di 8 anni del Celano F.C Marsica che, nei giorni scorsi, era stato colpito alla testa da una porta da calcio mentre faceva allenamento. Una festa a sorpresa allestita per lui dai suoi genitori, papà Dino e mamma Valentina, con la presenza di tutti gli amichetti che hanno festeggiato il ritorno a casa di Daniele, il quale ha anche subito un intervento chirurgico presso il Bambin Gesù di Roma. I colori bianco e nero della Juventus, i sorrisi e gli abbracci dei suoi amici hanno rappresentato per il piccolo la felicità dell’intera città di Celano e di tutti coloro che erano stati in apprensione per le sue condizioni di salute. “E’ per noi una gioia incontenibile”, ha detto il papà Dino, “siamo felicissimi di essere tornati a casa con il nostro Daniele. Ringrazio veramente di cuore quanti, e sono tantissimi, hanno dimostrato la loro vicinanza a me e mia moglie Valentina, i parenti sì ma anche moltissima gente che non ci ha mai fatti sentire soli. Un ringraziamento particolare lo dobbiamo rivolgere al sindaco Settimio Santilli, che dal primo giorno ci è stato vicino così come l’allenatore Claudio Marinilli, il coordinatore Loreto Ciaccia e il presidente del settore giovanile del Celano F.C. Marsica Federico Piccone, sono stati sempre con noi, una cosa che certamente io e la mia famiglia non dimenticheremo mai”.

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24