CELANO. RINTRACCIATO ANCHE IL SECONDO SOSPETTATO DEI FURTI IN CITTA’, DENUNCIATO UN MAGREBINO DI 20 ANNI


Non c’è voluto molto agli uomini dell’arma dei Carabinieri di Celano, di risalire al secondo uomo ritenuto responsabile dei furti e tentati furti ai danni di negozi  in città.

Ai militari della stazione di Celano al comando del luogotenente Pietro Finanza, sono bastate poche ore per risalire all’altro sospettato, si tratta di un ragazzo di 20 anni marocchino. I carabinieri lo hanno trovato nella sua abitazione in un rione a pochi passi dalla centralissima piazza IV Novembre.

 I militari, nel corso della perquisizione hanno rinvenuto anche elementi utili alle indagini. I due sono accusati di furto aggravato, tentato furto aggravato, danneggiamento, detenzione di arnesi atti allo scasso e gli è stato contestato anche il non rispetto del decreto in materia di Coronavirus, inoltre il primo ad essere stato individuato è anche irregolare, per lui è stata attivata la procedura d’espulsione.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24