CELANO. SIMPLICIO ROCCHESINI, SEGRETARIO CITTADINO DI FRATELLI D ITALIA: “SOLIDARIETÀ ALLE PERSONE INDAGATE”


È doveroso da parte mia come segretario cittadino intervenire sulla situazione politica celansese. Non ho voluto farlo prima, perché non era opportuno entrare a far parte di commenti, insulti personali e discorsi poco chiari. Occorrono posizioni e idee ben precise.

I sondaggi dicono che Fratelli d Italia continua a crescere, il partito di Giorgia Meloni è la terza forza politica del paese, è cresciuto in maniera significativa nei consensi. Come segretario cittadino colgo l occasione per ringraziare tutti coloro che hanno manifestato l intenzione di aderire al partito attraverso i tesseramenti.

Un augurio di buon lavoro al Commissario GIUSEPPE CANALE, al segretario, e al consiglio comunale che sicuramente porteranno avanti l attività amministrativa in stretta unione e collaborazione per il bene della nostra città.

Celano non sta attraversando un bel periodo, la vicenda giudiziaria ha coinvolto professionisti, dirigenti e amministratori locali.

Esprimo la mia solidarietà come segretario cittadino alle persone indagate, inviterei in questa circostanza al silenzio e non agli attacchi personali che toccano la moralità di una persona, non esiste nessuna condanna, nessuna sentenza, siamo difronte alle misure restrittive, siamo difronte a cose non ancora chiare, non definitive, ma nello stesso tempo si stanno alimentando attacchi che a mio parere vanno oltre.

Spero che tutto si risolva nel miglior modo possibile, e penso che le uniche persone che possano esprimersi saranno gli organi competenti.

SI sta gettando fango ovunque senza rispetto della persona umana, confido per questo in un impegno sociale, umano e rispettoso delle persone coinvolte.

Sarà l andamento dell’ attività amministrativa e il tempo a giudicare se Celano tornerà alle urne e a dare voce al popolo.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24