CELANO. SUCCESSO PER L’EVENTO AIL, DONATI 9.000 € ALLA SEZIONE AIL AQUILA. IL SINDACO SANTILLI “ABBIAMO UN CUORE GRANDE”


Ieri, domenica 22 agosto, si è svolto l’evento ”Celano Corre & Dona con AIL”, iniziativa solidale che rientra nel calendario estivo comunale, organizzata da Davide Umilio e Gianni Stornelli in collaborazione con la Sezione AIL Aquila, la Fondazione “Fabio Piccone” e il  Gruppo Sportivo Celano e realizzata grazie al patrocinio e al contributo del Comune di Celano.

Il Sindaco Settimio Santilli e tutta l’Amministrazione comunale si sono messi subito a disposizione degli organizzatori per promuovere questa importante iniziativa solidale che aveva come scopo da una parte quello di raccogliere fondi, dall’altro quello di sensibilizzare e informare sul mondo delle malattie ematologiche, della loro cura e della donazione di midollo e sangue. Il risultato è stato ottimo, più di 350 maglie AIL vendute per la raccolta fondi, più di 100 i partecipanti alla camminata solidale iniziata alle 17 da Largo Cavalieri di Vittorio Veneto (davanti al Castello Piccolomini) direzione Chiesetta degli Alpini che ha attraversato il centro storico ed il suggestivo sentiero storico di Celano.

A fine camminata c’è stato un incontro in Piazza San Giovanni tra gli organizzatori ed Alba Agostinelli, Responsabile Nazionale AIL, nonché Presidente della Sezione AIL Aquila e Provincia, in cui si è parlato dell’importanza della donazione e della solidarietà. Gli organizzatori hanno donato un assegno di 9.000 € alla Presidente Agostinelli. A fine incontro si è passati alla proiezione del film “Cosa Sarà” con Kim Rossi Stuart, pellicola che ha emozionato non poco il pubblico partecipante.

“Questa iniziativa ha rappresentato per l’Amministrazione comunale un momento di alto valore morale – ha dichiarato il Sindaco Settimio Santilli – un messaggio molto importante legato alla solidarietà e alla donazione che deve rimanere fine a se stesso ma diventare un punto fermo delle attività solidali della Città di Celano. A breve inizieremo – aggiunge ancora il Sindaco Santilli – a lavorare, insieme agli organizzatori, all’edizione del prossimo anno.

Un plauso va proprio a loro, i quali sono riusciti a sensibilizzare su un tema così importante che ha richiamato tutti ad un momento di solidarietà, riflessione e coesione sociale. Voglio ringraziare i miei concittadini che hanno dimostrato, come sempre, di avere un cuore grande, di essere vicini ai bisogni e alle necessità di chi, purtroppo, combatte ogni giorno con le malattie. Grazie anche ai miei colleghi amministratori che con impegno e sensibilità hanno contribuito alla realizzazione di questo splendido evento partecipando attivamente alle iniziative. Ricordiamoci sempre che donare il sangue ed il midollo corrisponde a salvare una vita.”

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24