CELANO. TEMPO DI BILANCI PER IL PUNTO COVID19 ATTIVATO DAL COMUNE


Un primo rendiconto relativo all’attività svolta dal Punto Covid 19 del Comune di Celano, nel periodo marzo/luglio 2021, è stato redatto dagli operatori addetti al servizio. Secondo la relazione sono stati costantemente monitorati tutti i cittadini positivi al Covid 19, fornendo in primis un supporto morale che si è rivelato fondamentale per tutto il periodo della sorveglianza e si è prestata una particolare attenzione al tracciamento. Sono state segnalate all’ufficio competente le famiglie in difficoltà economica, si è provveduto a sollecitare i tamponi di controllo e nei giorni dedicati agli screening eseguiti nei mesi di marzo e maggio, sono stati annotati tutti i partecipanti, contribuendo così alla buona riuscita dell’iniziativa. Inoltre il Punto Covid si è occupato della gestione dei rifiuti, intervenendo come previsto dalle norme vigenti. Dal 19 gennaio, giorno dell’apertura della piattaforma per la raccolta delle manifestazioni d’interesse alla vaccinazione, sono state effettuate 740 prenotazioni, offrendo supporto per la compilazione dei moduli e per il recupero del Green Pass a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta. “Si tratta di risultati importanti – afferma la Dott.ssa Antonella De Santis, Assessore comunale alla Cultura, Sanità e Salute – che confermano l’assoluto valore dell’iniziativa. I dati registrati in questi giorni impongono comunque  di non abbassare la guardia, per questo invito i miei concittadini ad un comportamento rispettoso delle norme in vigore ed a contattare il Punto Covid Comunale allo 0863-7954237 per tutte le informazioni relative alla pandemia”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24