Cementificio Cagnano, Ranieri (M5S) chiede verifica di ARTA e ASL per la qualità dell’aria


“Venga dato mandato ad Arta ed Asl di verificare lo stato di salubrità del territorio su cui insiste il cementificio di Cagnano”. La richiesta arriva dal Consigliere regionale M5S Gianluca Ranieri che continua: “Ritengo opportuno che si pongano in essere tutti i controlli necessari per determinare se l’utilizzo del css, in luogo del combustibile tradizionale, incida sulla salubrità e qualità dell’ambiente circostante del cementificio. E’ necessario creare un punto zero di dati che facciano da parametro di confronto per una periodica e costante attività di monitoraggio delle condizioni ambientali di quel territorio. E’ questo il fine della risoluzione che ho depositato in Consiglio. Inoltre ritengo indispensabile far chiarezza se quanto si sta bruciando a Cagnano sia pericoloso per l’ambiente e per la salute degli abitanti di quelle zone.”

“Mi aspetto” conclude Ranieri “che la risoluzione venga calendarizzata immediatamente dai Presidenti di Commissione competenti, soprattutto da quello della seconda commissione, Ambiente e territorio, presieduta da Pietrucci”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24