Home | Abruzzo | CENTERBE – ANTICO LIQUORE D’ABRUZZO

CENTERBE – ANTICO LIQUORE D’ABRUZZO


Ha quasi due secoli  il famoso liquore abruzzese prodotto con ben 100 erbe di montagna. Il Centerbe è, ormai, diventato una vera e propria istituzione, tanto da essere dichiarato Prodotto Tipico d’Abruzzo. 

L’INGREDIENTE Famoso ormai in tutto il Paese, il liquore Centerbe, o Centerba, nasce nel comune abruzzese di Tocco da Casauria da una ricetta creata nel 1817 dal farmacista Beniamino Toro e tramandata di generazione in generazione sino a giungere invariata ai giorni nostri. Ancora, oggi, infatti, questo profumato distillato viene prodotto secondo l’antico procedimento mantenendo inalterate le sue caratteristiche inconfondibili. La sua unicità, il profondo legame con il territorio d’origine e la lunga tradizione che lo contraddistingue, gli sono valsi il riconoscimento di Prodotto Tipico d’Abruzzo, a tutela della genuinità dei suoi ingredienti e della fedeltà all’antica ricetta. Il liquore, caratterizzato da una forte gradazione alcolica (70°) si ottiene dall’infusione a freddo e dalla distillazione di circa cento erbe aromatiche ed officinali di montagna (dalle quali deriva il nome del prodotto) provenienti dai monti della Majella. Una volta raccolte, vengono trasportate in fabbrica dove si procede al loro lavaggio, all’essiccazione ed alla macerazione in alcool. I tempi di infusione, compresi tra due e quattro mesi, e il dosaggio dei tipi di erbe scelte, possono variare in base alle condizioni climatiche dell’anno di raccolta. Una volte terminate anche le fasi di diluizione e distillazione, il liquore ottenuto è caratterizzato da un bel colore verde smeraldo e da spiccate note aromatiche. Se ne produce anche una variante di gradazione alcolica inferiore (45°) caratterizzata da un sapore meno secco reso più morbido dall’aggiunta di una modesta quantità di zucchero. 

LA RICETTA Ottimo consumato al naturale come digestivo a fine pasto, il Centerba è anche un eccellente correttore di caffè, cioccolata e latte. Impiegato come componente di cocktails e long-drinks, può essere utilizzato per insaporire gelati e macedonie o come ingrediente di ricette di cucina ed alta pasticceria. Dona, infatti, piacevoli note aromatiche a primi e secondi piatti a base sia di carne che di pesce. Da provare il cremoso risotto con Centerba, gustoso e semplice da preparare. Basta soffriggere della cipolla tagliata a pezzetti nel burro, aggiungere il riso facendolo tostare bagnato con del vino e cominciare ad aggiungere mano a mano il brodo. A metà cottura, correggere il brodo con mezzo bicchiere di Centerba, che donerà al risotto una lieve colorazione verde, e continuare a cuocere. Prima di servire in tavola, si aggiungerà, come di consueto, una noce di burro e del formaggio grattugiato per mantecare il tutto. 

IL SEGRETO Nonostante sia imitato in più versioni, il Centerbe originale continua a mantenere inalterate le caratteristiche che lo rendono unico. Questo grazie all’impegno della famiglia di produttori che, sin dalle origini, continua a tramandare l’antica ricetta ai discendenti tenendola segreta. 

IL TERRITORIO Adagiato su una collina ai piedi del Morrone e del Monte Orsa,Tocco da Casauria è un comune della provincia di Pescara caratterizzato da un suggestivo centro storico immerso nella splendida cornice della Majella che domina il panorama.

 

 

( Cicchetti Ivan )

 

 

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

Avezzano, fine della corsa: il Matelica dilaga 4-0

Pesante sconfitta rimediata dall’Avezzano in casa della capolista Matelica. In terra marchigiana, i biancoverdi hanno …