CERCHIO. EMERGENZA SANITARIA: IL COMUNE METTE IN CAMPO MISURE URGENTI DI SOSTEGNO ALIMENTARE PER LE FAMIGLIE BISOGNOSE


Il Comune di Cerchio ha stanziato 15000,00 Euro per andare incontro ai nuclei familiari in condizioni di assoluto momentaneo disagio a causa dell’emergenza sanitaria. Un’azione, quella messa in campo dal Sindaco Gianfranco Tedeschi e dalla sua Amministrazione, volta a dare un sostegno a quelle famiglie che , a causa dell’emergenza Coronavirus, si sono trovate e si trovano in condizioni di precarietà.

Possono accedere al beneficio del “buono spesa” esclusivamente i nuclei familiari residenti nel Comune di Cerchio da oltre dieci anni che versano in uno stato di necessità temporanea dovuta alle misure restrittive emesse per l’emergenza epidemiologica e/o sono privi di mezzi economici per assicurare a sé a alla propria famiglia beni di primissima necessità.

Possono fare domanda:

a)    Nuclei familiari residenti che hanno subito una perdita di entrate reddituali in conseguenza della cessazione obbligatoria dell’attività produttiva di ogni genere in base ai DPCM ed alle altre disposizioni contro il virus Covid-19;

b)   Nuclei familiari residenti che hanno subito una perdita di entrate reddituali anche di uno solo dei componenti in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da virus Covid-19.

3.    Fra i nuclei familiari di cui alle lettere a) e b) avranno la priorità i nuclei familiari:

• mono reddito;

• con maggior numero di componenti;

1.    Ai fini dell’ammissione al beneficio, i richiedenti appartenenti alle categorie indicate al precedente art.3 dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

a)    impossibilità a garantire il soddisfacimento delle esigenze minime del proprio nucleo familiare;

b)   un valore complessivo, alla data di pubblicazione del bando , dei depositi presenti sulla totalità dei conti correnti bancari e/o postali intestati ai componenti del nucleo familiare (per la quota parte nel caso di c/c cointestati con soggetti non appartenenti al nucleo familiare) e degli strumenti finanziari dagli stessi posseduti/sottoscritti (salvo buoni e/o titoli vincolati intestati ai minori), non superiore a € 3.000 euro(tremila), incrementato di€ 500 (cinquecento)   per ogni componente del nucleo familiare fino a un massimo di € 5.000 (cinquemila).

L’ IMPORTO DEL BONUS UNA TANTUM

Per l’individuazione dell’importo sin buoni spesa spettante a ciascun nucleo familiare si dovrà tener conto del numero dei componenti del nucleo stesso:

a)    € 100,00 (cento) per un componente;

b)   € 75,00 (settantacinque) aggiuntivi per ogni componente in più (con un limite massimo di € 500,00 (cinquecento)

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

1.    L’avviso sarà visionabile sul sito istituzionale del Comune di Cerchio;

2.    Pena l’esclusione, le domande di agevolazione dovranno essere compilate secondo la modulistica di richiesta ed inviate tramite PEC al seguente indirizzo [email protected] oppure consegnate a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune;

3.    Sarà possibile presentare domanda fino alle ore 12:00 del 05 Giugno 2020

4.    Il modulo di domanda, compilato tassativamente in ciascuna delle parti di cui si compone, deve essere firmato digitalmente od in calce e scannerizzato con allegato documento di identità.

5.    La domanda è resa nella forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione/atto di notorietà ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 ed è soggetta alla responsabilità, anche penale, di cui agli artt. 75 e 76 dello stesso in caso di dichiarazioni mendaci.

6.    Non potranno essere accolte le domande:

•     predisposte secondo modalità difformi e inviate al di fuori dei termini previsti dal presente Avviso;

•     predisposte in maniera incompleta e/o non conforme alle disposizioni di Legge e del presente Avviso e/o non sottoscritta.

 PROVVEDIMENTO DI CONCESSIONE

1.    Nel corso della fase istruttoria, il Comune di Cerchio, procederà alla verifica circa la sussistenza dei requisiti soggettivi dichiarati.

2.    A conclusione della fase istruttoria, il Comune di Cerchio comunica al beneficiario l’ammissione ai buoni spesa di cui al presente avviso, il relativo importo e provvederà alla consegna dei buoni cartacei.

3.    I buoni spesa saranno consegnati ai beneficiari a domicilio, previa compilazione della dichiarazione in cui vengono accettate le condizioni di utilizzo e scelti gli esercizi commerciali tra quelli convenzionati presso cui si intende spendere i voucher assegnati. Il buono spesa sarà nominativo e personale non trasferibile, non cedibile a terzi e non convertibile in denaro contante.

4.    Il Comune di Cerchio, anche successivamente all’erogazione del bonus, si riserva di effettuare controlli a campione per verificare la veridicità delle dichiarazioni e delle informazioni rese in sede di presentazione della domanda.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24