CHIETI CAPITALE DEL KARATE A FEBBRAIO “GRAND PRIX NAZIONALE D’ABRUZZO” E IL “TROFEO DELLE REGIONI”


Tra gli oltre 1000 atleti attesi al PalaTricalle “S. Leombroni” anche i Campioni Mondiali di Brasile 2019

“Chieti capitale del Karate. Sabato 8 e domenica 9 febbraio, al PalaTricalle “Sandro Leombroni” di Chieti si disputerà, per la prima volta per il capoluogo teatino, il “Grand Prix Nazionale d’Abruzzo” e il “Trofeo delle Regioni”: due giornate dedicate completamente a competizioni nazionali, con oltre cento società sportive provenienti da tutta Italia e un migliaio di atleti.  I due eventi sportivi dedicati alle arti marziali, tra i più prestigiosi del 2020, sono organizzati dalla Federazione Italiana Karate, in collaborazione con il Comitato Regionale Abruzzo, con il patrocinio del Comune di Chieti. Tra gli sportivi attesi nel capoluogo teatino anche i Campioni Mondiali di Brasile 2019, vincitori di medaglie d’oro, d’argento e bronzo. L’ingresso al pubblico è gratuito”. Lo rende noto l’Assessore allo Sport, Antonio Viola.

Il “Grand Prix Nazionale d’Abruzzo”, con oltre 700 iscritti appartenenti a circa un centinaio di società sportive provenienti da tutta Italia, è riservato esclusivamente ai tesserati FIK, dalla categoria Speranze (10-11 anni) fino ai Veterani (60 anni). La gara è valevole per la graduatoria “azzurrabili”, nella quale verranno assegnati agli atleti classificati ai primi posti, i punteggi che concorreranno a stilare la classifica per comporre le squadre nazionali FIK.

Il “Trofeo delle Regioni” è una gara a rappresentative regionali alla quale parteciperanno quasi tutte le regioni d’Italia: per ogni regione perverranno squadre selezionate ed iscritte unicamente dai Comitati/Delegati Regionali e l’Abruzzo parteciperà con ben 7 squadre, tra maschili e femminili, che gareggeranno nelle due specialità “kata” (forma) e “kumite” (combattimento).

Le squadre regionali che rappresenteranno l’Abruzzo sono formate da atleti selezionati e convocati dalle seguenti società sportive: A.S.D. Sagittario (Bellante); A.S.D. Centro Karate Shotokan (Bucchianico); A.S.D. Universo Abruzzo (Chieti); Polisportiva Accademia dello Sport A.S.D. (Chieti); A.S.D. Energia In Movimento (Collecorvino); Vir Mentis (C.K.S. Fara Filiorum Petri) Fara Filiorum Petri; A.S.D. Karate Club F.S.M. (Fara San Martino); A.S.D. Accademia Karate Shotokan (Guardiagrele); A.S.D. Daito Ryu Aikibudo Italia (L’Aquila); A.S.D. Team Karate Ortani (Montesilvano); A.S.D. Unions Of Energy Karate (Montesilvano); Scuola Karate Italia A.S.D. (Mosciano Sant’Angelo); A.S.D. Cobra Kai Karate Goju Ryu (Sulmona); My Gym Wellness S.S.D. (Torre De’ Passeri).

Gli sportivi abruzzesi convocati sono:

SQUADRA KATA SENIORES FEMMINILE: Lorenza Iacovoni, Michela Baldini, Alessandra Campanaro, Francesca Candeloro.

SQUADRA KATA SENIORES MASCHILE: Riccardo Di Crescenzio, Alessandro Maraessa, Francesco Di Sante.

SQUADRA KATA JUNIORES FEMMINILE: Noemi Fiorà, Sofia Di Pancrazio, Violetta Damiani, Alessandra Rossoli.

SQUADRA KATA CADETTI FEMMINILE: Valeria Marconi, Carmen Stan Raluca, Anastasia Del Colle, Sofia Marusco.

SQUADRA KATA CADETTI MASCHILE: Manuel Di Pancrazio, Cristian Anitei, Federico Lelii.

SQUADRA KUMITE CADETTI MASCHILE: Leonardo Monti, Stefano Tatonetti, Marco Galliani, Giuseppe Mascioli.

SQUADRA KUMITE JUNIORES MASCHILE: Alessandro Danesi, Luca Calabrese, Giulio Adorante.

La rappresentativa, inoltre, sarà condotta da: Francesco Andrenacci – Direttore Centro Sportivo Regionale; Orazio Di Zio e Paolo D’Alessandro – Coach specialità Kumite; Stefania Visciano e Gisella Mascioli – Coach specialità Kata.

Tra gli atleti di spicco internazionale attesi in città, Alessandro Maraessa, Noemi Fiorà, Sofia Di Pancrazio, Violetta Damiani, Valeria Marconi, Manuel Di Pancrazio e Alessandro Danesi sono i vincitori delle medaglie d’oro, d’argento e bronzo ai CAMPIONATI MONDIALI  IKU  che si sono svolti  lo scorso ottobre in BRASILE.

«Siamo onorati di poter ospitare a Chieti un evento così importante – ha commentato l’Assessore Antonio Viola -. Spero che gli atleti, le famiglie e i tecnici possano apprezzare la nostra città, godendone l’ospitalità».

«Grazie alla piena disponibilità del Comune di Chieti e alla splendida struttura sportiva del PalaTricalle “Sandro Leombroni” – commenta Gianni Visciano, Presidente Federazione Italiana Karate, Comitato Regionale Abruzzo – la F.I.K. ha potuto organizzare al meglio l’evento. A tal proposito è stata appositamente creata una conveniente convenzione con le strutture ricettive site nel comune di Chieti e nelle aree limitrofe, dando così impulso economico alla città in un periodo di bassa stagione. Numerosi alberghi e bed & breakfast hanno riferito di essere sold-out grazie alle prenotazioni di atleti, genitori, allenatori, ufficiali di gara, dirigenti. La F.I.K. ha lavorato al massimo per garantire uno spettacolo eccezionale a tutti i cittadini che vorranno assistere alle gare e, al tempo stesso, appassionare qualche futuro “karateka”.

Il karate è uno sport moderno, completo e salutare da praticare a qualsiasi età, importante sia dal punto visita fisico-anatomico, sia nella stimolazione cognitiva, senza trascurare la socializzazione. In ambito sportivo tale disciplina viene divisa nelle due specialità chiamate “kata” (forma) e “kumite” (combattimento). La parola kata nella lingua giapponese antica assumeva il significato di simbolo, per enfatizzarne il contenuto spirituale, in seguito assunse il significato più semplice di “forma”. Il Kata, infatti,  è un succedersi di tecniche di parata e attacco prestabilite contro più avversari immaginari e forme. Il termine giapponese kumite viene tradotto con la parola “combattimento”, però tale termine è incompleto, cioè privo degli elementi compresi nel concetto di kumite. Kumite si compone della parola kumi, che significa “mettere insieme”, e della sillaba te, che significa “mano”. Per kumite si intende quindi l’incontrarsi con le mani: nel confronto reale, come in quello di palestra, è necessario un avversario. Lo scopo del vero combattimento è quello di abbattere l’avversario, quello del kumite è la crescita reciproca dei praticanti».

ORARI COMPETIZIONI AD INGRESSO GRATUITO PER IL PUBBLICO:

Sabato 8 febbraio, inizio ore 12.00, Grand  Prix Nazionale d’Abruzzo;

Sabato 8 febbraio, inizio 18:00, Trofeo delle Regioni.

Domenica 9 febbraio, inizio ore 8:00, Grand Prix Nazionale d’Abruzzo;

Domenica 9 febbraio, inizio ore 13:30, Trofeo delle Regioni.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24