CHIETI – LE CASCATE DI SAN GIOVANNI


GIOIELLO DELLA MAJELLA DA VISITARE

La cascata di San Giovanni è un gioiello naturale Abruzzese.Situata nel Parco Nazionale della Majella, è raggiungibile mediante un sentiero leggero. Per giungere all’inizio del sentiero, occorre dirigersi con i mezzi alla frazione di Bocca di Valle, distante pochi chilometri dalle mura di Guardiagrele, e da lì sostare nelle vicinanze del ponte in cemento armato che sovrasta il Fosso del Vesola. Arrivati al ponte, un cartello del CAI annuncia la presenza dei vari sentieri. In questo caso bisogna seguire le indicazioni che portano alla Cascata di San Giovanni, segnalata a 1:30 di marcia. Entrando nel sentiero, inizialmente su fondo arenario, si costeggia il fiume Vesola. Si rimane per circa venti minuti di cammino, sulla sponda sinistra, incrociando una seconda strada che guada il fiume con un ponticello in legno e che porta verso la località di Piana delle Mele, famosa per i suoi giochi sugli alberi e il percorso avventura. 

Sulla sinistra si potranno osservare le erosioni delle pareti rocciose, che hanno gettato a valle carichi di pietre che però non invadono il sentiero. Da qui a poco si deve oltrepassare il fiume, camminando sulle rocce e aiutandosi con i bastoncini telescopici. Da qui in poi il terreno si alleggerirà e ci sarà una leggera ascesa. SI guaderà il fiume in un secondo frangente, questa volta con la possibilità di reggersi su di un tronco d’albero trasformato in passamano. 
La faggeta ombreggerà il sentiero, mentre a terra si potranno ammirare piante come gigli di San Giovanni, orchidee selvatiche e genziane. L’ultimo tratto fiancheggia una parete rocciosa fino a quando la cascata si aprirà alla vista. Ad anticipare l’immagine del complesso vi saranno il forte rumore delle acque che si gettano al suolo e la brezza proveniente dalla nebulizzazione delle stesse acque. 
Il fiume Vesola si getta per 30 metri di altezza, creando una vasca cristallina ai bordi della parete. Il flusso delle acque transita in una piccola cavità fra le rocce, che ne aumenta la pressione del getto. La sua esile portata regala tuttavia una bella immagine di insieme.
Visitata la cascata, è possibile proseguire verso un secondo sentiero.

La terra d’Abruzzo è un tesoro della natura. Sono tante le gemme che la natura abruzzese ci dona, mille luoghi incantati tutti sa scoprire.

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Attualmente resp. sala stampa del Talent ONLY FOR NUMBER ONES.Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS