Collarmele (AQ). L’amministrazione aderisce al M’illumino di meno


Il Primo Cittadino di Collarmele, Tonino Mostacci, e la sua maggioranza ordinano “giù l’interruttore” :  “M’illumino di meno” è la campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici e la mobilità sostenibile, ideata dal programma Caterpillar. Luci spente e tutti in sella alla bicicletta è questo lo slogan messo a punto quest’anno, anche in vista della candidatura delle due ruote al premio Nobel ” Bike the Nobel”. Anche Collarmele aderisce all’iniziativa del 19 febbraio che comporterà l’oscuramento della pubblica illuminazione dalle ore 19.00 alle ore 20.00.

“Non potevamo non aderire a questa iniziativa vista anche la particolare attenzione che il nostro Comune ha riservato all’abbattimento della CO2 attraverso  lo sviluppo di tutte quelle forme di sostegno e impulso verso le rinnovabili” ha dichiarato Mostacci.

“Il nostro Comune – continua il Sindaco – è ormai riconosciuto come ad alta efficienza energetica ed anche l’illuminazione pubblica che noi spegneremo comunque è alimentata da energia rinnovabile tramite il nostro impianto fotovoltaico comunale.

E’ importante dare un segnale e noi come amministrazione comunale sensibilizzeremo i nostri concittadini affinchè ci sia un utilizzo più consapevole e corretto dell’energia, in quanto produrre energia costa sia in termini economici che in termini ambientali”. Questo è il messaggio lanciato dal Sindaco di Collarmele all’annunzio della partecipazione a “M’illumino di meno”. “La speranza – conclude il Primo Cittadino – è che anche altri colleghi del territorio seguano il nostro esempio e si facciano portatori di questo messaggio”.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24