Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

COME DISDIRE LA LINEA DI UN GENITORE DEFUNTO? TIM RISPONDE : DEVE FIRMARE LUI


Questa è una storia che ha dell’inverosimile, e la riprendiamo dalla testata giornalistica Il Salvagente.it, il racconto è della sig.ra Francesca Parisini. Ad Agosto dello scorso anno, la sig.ra purtroppo perde il padre e nei mesi seguenti chiede alla TIM, la documentazione necessaria per disdire la linea telefonica. Preparata la documentazione, come richiesto, viene inoltrata, ma non riceve nessuna risposta. Al 187 il call center informa la signora che la richiesta è stata annullata perchè la documentazione è errata, e gli riformulano una nuova lista di documenti. La sig.ra Parisini inoltra di nuovo la documentazione ma il risultato è lo stesso, nessuna risposta. Chiama di nuovo la TIM e questa volta la risposta è da premio Oscar, la pratica è stata bloccata perchè manca la firma dell’intestatario della linea. La signora risponde a questa richiesta, dicendo che l’intestatario della linea è deceduto da diversi mesi. Dal canto suo la signorina del call center risponde che non si puo’ sbloccare la pratica se non firma l’intestatario, oppure se la firma la fa lei facendo finta che è l’intestatario.  Non si possono aggiungere altre parole a questa storia che ha del’incredibile, e la cosa che spaventa di piu’ che non è un caso isolato.

 

 

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS

Potrebbe interessarti:

ROGO IN UNA GALLERIA FERROVIARIA. FERITI 5 OPERAI

SALERNO  – Stavano lavorando alla manutenzione della tratta Napoli-Salerno quando, per cause ancora da accertare, …