Come si riconosce un olio extra vergine di oliva 100% naturale e italiano


Orientare l’acquisto verso un buon olio d’oliva extravergine e naturale al 100% tra quelli del supermercato può non essere semplice. Per questo è bene conoscere alcuni criteri di valutazione affinché la scelta sia corretta: in questo articolo illustreremo quali sono i modi per acquistare un ottimo olio di oliva al 100% extravergine e naturale.

Olio EVO 100% naturale: come riconoscerlo

Sebbene in Italia siano tante le aziende che producono un olio di oliva al 100% extravergine e naturale, non è sempre facile orientarsi verso il prodotto migliore. Di seguito vedremo quali sono i criteri per effettuare un’ottima scelta anche quando siamo al supermercato.

Controllare il fondo della bottiglia

Uno dei primi metodi per verificare che un olio sia al 100% extravergine e naturale consiste nel controllare il fondo della bottiglia. Infatti, se l’olio non è stato filtrato con alcuna sostanza chimica lascerà sul fondo una sorta di sedimento, anche noto come rigetto o posa. Il rigetto è costituito dagli scarti naturali delle olive, e, a differenza di quanto potrebbe sembrare, è indice del fatto che l’olio sia di ottima qualità. Infatti, l’olio di produzione biologica e del tutto artigianale non viene filtrato, ma lasciato al naturale.

Verificare la consistenza

Affinché sia possibile scegliere un olio extravergine d’oliva di qualità è necessario verificare anche la consistenza. Infatti, sarà maggiormente corposo e avrà un colore più opaco e tendente al verde, quindi non aspettatevi il tipico colore brillante dell’olio non artigianale e biologico. Anche in questo caso, il suo aspetto non pregiudica la qualità, ma è solo un suo punto di forza.

Testare l’odore

Una caratteristica degli oli naturali ed EVO è sicuramente il loro odore tipico. Quando l’olio è biologico e naturale presenta il tipico odore di olive appena raccolte, poiché il passaggio dagli alberi alla lavorazione in frantoio è stato molto breve. Lo stesso non accade con l’olio filtrato con sostanze chimiche, in quanto presenterà un odore sgradevole e per nulla naturale.

Controllare l’etichetta

Al fine di scegliere e acquistare un ottimo olio EVO naturale e biologico è consigliato controllare sempre l’etichetta, poiché deve essere riportata la dicitura “100% prodotto italiano”. Si tratta di una scritta molto importante e fondamentale per sapere che l’olio che scegliamo non solo è stato prodotto in Italia, ma da olive al 100% italiane.

La presenza di questa dicitura contribuisce a migliorare e garantire la sicurezza del prodotto e la sua tracciabilità ovunque.

Estrazione a freddo

Oltre alla dicitura “100% prodotto italiano” è necessario verificare la presenza della dicitura “estratto a freddo”. Questo tipo di processo di lavorazione garantisce un’aroma e una concentrazione migliore dell’olio EVO, che viene estratto a una temperatura inferiore ai 27 gradi. In tutti gli altri casi, l’olio è estratto non a freddo, e dunque a una temperatura che può anche raggiungere i 40 gradi, causando una perdita di aroma e delle proprietà organolettiche.

Fare attenzione al prezzo

Per scegliere un ottimo olio extravergine d’oliva naturale e biologico è necessario prestare molta attenzione al prezzo. Infatti, è risaputo che l’olio di qualità abbia un costo abbastanza elevato, e per questo è consigliato evitare i prodotti a basso costo o troppo economici. Se il costo di una bottiglia di olio è inferiore agli otto o dieci euro al litro probabilmente si tratta di un prodotto straniero, oppure non naturale e biologico.

Verificare la presenza delle date

L’olio EVO migliore presente in commercio dispone nella bottiglia di due diverse date: la prima indica quella di produzione e imbottigliamento, la seconda quella di scadenza. In realtà, non si tratta di una vera e propria scadenza, ma indica solo il momento in cui l’olio inizierà a rovinarsi e a perdere le sue proprietà organolettiche più importanti. Generalmente, un ottimo olio extravergine d’oliva naturale ha una durata di circa un anno e mezzo, dopodiché può essere utilizzato per altri scopi.

Assaggiare l’olio

Infine, l’ultimo metodo per comprendere la qualità di un olio d’oliva extravergine consiste nel momento dell’assaggio. L’olio EVO naturale e biologico ha un retrogusto piccante, ma è particolarmente percepibile il sapore di fruttato e di amaro, tipico delle olive verdi da cui si ottiene.

Tra le migliori aziende italiane che producono olio EVO al 100% naturale, vi è senza dubbio RapollaFiorente.it, che da anni si occupa della produzione di un ottimo prodotto biologico.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24