Compro oro a Roma: caratteristiche di affidabilità e serietà


Se decidiamo di rivolgersi ad un negozio di compravendita di oro, dobbiamo essere consapevoli di alcune regole e di alcuni limiti nel settore.

Prima di tutto, è bene sapere che vendere oro è per alcune persone una vera e propria necessità: ci sono infatti molti utenti che necessitano di vendere velocemente il loro metallo prezioso, perché magari devono affrontare una spesa urgente, e quindi potrebbero essere “pronti a tutto” pur di ottenere il denaro in cambio dell’oro venduto. Anche rimetterci.

Pur comprendendo le situazioni personali, è bene però sapere che non tutte le gioiellerie ed i negozi di compravendita di oro sono affidabili, ed è pertanto necessario affidarsi solo a quelli che davvero lo sono, con tanto di dimostrazione, che può essere ad esempio il fatto di acquistare oro solo previa quotazione, oppure il fatto di essere convenzionati con l’Associazione Nazionale Carabinieri.

Caratteristiche di compro oro affidabili, seri e qualificati

Vediamo alcune imprescindibili caratteristiche dei compro oro seri e qualificati. Ad esempio, a Roma il compro oro MVS.

  1. La presenza di personale qualificato, formato, adeguatamente preparato anche per fornire assistenza sulla compravendita di oro e di metalli preziosi, di gioielli e di tutto ciò che per legge può essere venduto per ottenere del denaro in cambio. Oltre alla cortesia ed alla gentilezza (valori importanti e che comunque non dovrebbero mancare) è bene quindi anche effettuare una valutazione di questo tipo;
  2. La quotazione dell’oro, importante elemento affinché l’attività venga svolta con la massima serietà e qualifica. In sostanza, è bene diffidare da tutti quei negozi che propongono magari delle quotazioni fuori mercato o falsate, al solo fine di attirare la clientela, ma è invece necessario affidarsi solo ai negozi che seguono la quotazione giornaliera ufficiale e fornita in tempo reale dalla borsa di Londra.;
  3. È bene sapere che, in linea di massima, la quotazione ufficiale è quella a cui si deve fare riferimento per stabilire il prezzo dell’oro al grammo, ma la valutazione dei gioielli usati può essere fatta anche tenendo in considerazione altri fattori. Infatti, per gioielli che abbiano un interesse non commerciale e che quindi non sarebbero rigenerati ma semplicemente fusi, un negozio di compro oro affidabile cercherà di offrire la massima valutazione possibile sempre partendo dalla quotazione ufficiale di base; per i gioielli commerciali che possono essere invece rivenduti, si potrà tenere conto di diversi elementi, come appunto la quotazione ufficiale ma anche la caratura del gioiello, la presenza di eventuali pietre preziose (come ad esempio rubini, diamanti, ecc.) e la stima verrà quindi eseguita sia con la pesatura che con la valutazione generale del gioiello;
  4. È importante anche valutare la presenza di una limitazione sui contanti, eseguita per effetto del decreto legge 92 dell’anno 2017. Quindi, in virtù di questo decreto, è necessario che le transazioni che avvengono tra soggetti diversi superino la soglia massima di € 499 in contanti: nel caso contrario, di negozi o terze persone che propongono una vendita con denaro in contanti maggiore, è bene evitare di affidarvisi. È necessario infatti che gli acquisti e le compravendite di importi superiori avvengano con bonifico bancario oppure assegno, che in questo caso potrà essere versato direttamente alla banca senza che venga fatta segnalazione al fisco, in quanto la cessione di oggetti e metalli preziosi da parte di privati non è soggetta a tassazione;
  5. Affidarsi ad una gioielleria convenzionata con l’Associazione Nazionale Carabinieri può essere molto efficace al fine di evitare rischi, e quindi anche per essere consapevoli di interagire con un negozio che sia sinonimo di qualità, ma anche professionalità e serietà nella compravendita di gioielli usati e di oro;
  6. Affidarsi a negozi che offrono un servizio di valutazione non solo con quotazione dell’oro basata sulla borsa di Londra, ma anche con pesatura a vista dei gioielli e del metallo prezioso, e che quindi utilizzino una bilancia di precisione ufficiale con apportati i sigilli dell’ufficio metrico.
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24