Convegno-vergogna in Abruzzo: offesa la memoria delle vittime di terremoti e valanghe


“Dalla grande calamità una valanga di opportunità”. E’ questo il titolo di un convegno che si terrà domani, 22 giugno, alla Facoltà di Scienze Politiche di Teramo. Sui social e non solo è scoppiato il dissenso per una logica secondo cui le tragedie porterebbero con loro opportunità da cogliere. Non è bastata la mal gestione dei terremoti, delle nevicate e della mancanza di elettricità, ci mancava la ciliegina sulla torta che arriva con questo incontro a cui saranno presenti importanti uomini delle istituzioni e diversi rappresentanti della Regione Abruzzo, tra cui il Presidente Luciano D’Alfonso e l’Assessore alle Politiche Agricole Dino Pepe.

In molti gridano allo scandalo: “Assassini, prima li fate morire con i fatti e adesso con le parole” si legge in un post su facebook, dove si ribattezza poi il MasterPlan – piano di interventi infrastrutturali per l’Abruzzo – in MasterClan.

Il timore è che, in molti, possano recarsi all’Università, domani, per manifestare il loro dissenso. E tutti i torti, sinceramente, non ce li avrebbero.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24