CORONAVIRUS – IL PRESIDENTE FILIPPINO ORDINA DI SPARARE A MORTE PER CHI ESCE DALLA QUARANTENA


DRASTICA MISURA DEL GOVERNO

Non si scherza nelle Filippine, dove il presidente Rodrigo Duterte, in un video messaggio alla popolazione, ha comunicato di aver ordinato alle forze di Sicurezza nazionali, di sparare a chiunque vaghi nelle zone rosse. chiuse a causa della pandemia di coronavirus. Dopo le dichiarazioni del presidente, le prime repliche di dissenso, in primis il capo della Polizia, Archie Gamboa, che ha ribadito che gli agenti non spareranno alla popolazione. Nelle Filippine, mezza nazione è in quarantena, ed il presidente ha avviato questa campagna di paura, per far desistere i suoi connazionali ad astenersi ad uscite inutili. Il capo della polizia ha sottolineato la gravità del momento, ma di tenere saldi i nervi e non creare ancora piu’ fobie. Nelle Filippine, ad oggi, ci sono 2.311 casi di coronavirus e 96 decessi, per l’aumentare dei contagiati il governo voleva delle chiusure drastiche, fino ad arrivare a sparare ad uomo in casi estremi.

fonte IL MESSAGGERO

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Attualmente resp. sala stampa del Talent ONLY FOR NUMBER ONES in Calabria, e resp. della sala stampa e produttore del talent LA NUIT D'ETOILE D'OR . Resp. nazionale delle comunicazioni istituzionali dell'OPES DANZA. Presidente della Royal Stage Academy e della The Soul Flies Academy Dance. Resp. delle comunicazioni ed immagine del ballerino di pizzica Stefano Campagna. Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS