CROCE ROSSA ITALIANA – OPEN DAY


– Con direttiva del Consiglio dei Ministri del 1° aprile 2019, è stata ufficialmente istituita la “Settimana nazionale della Protezione Civile”, che quest’anno si sta svolgendo dal 12 al 19 ottobre.

La Croce Rossa Italiana per l’occasione organizza nella giornata di sabato 19 ottobre un “Open Day”, che prevede l’apertura di tutti i Comitati e dei Centri Emergenza, affinché la popolazione possa essere informata e sensibilizzata sui comportamenti corretti da tenere in caso di calamità.

Sul nostro territorio insistono contemporaneamente il Comitato di Avezzano ed una struttura emergenziale di rilevanza nazionale, cioè il Centro Operativo Emergenza (COE)  di Avezzano, i quali, lavorando per la stessa finalità, hanno deciso di creare per questo evento un unico momento di informazione e sensibilizzazione, con la collaborazione anche del Comitato Regionale CRI Abruzzo.

L’Open Day si svolgerà sabato 19 ottobre all’interno del COE  (presso l’Interporto/Centro  Merci della Marsica, ex Polo logistico CRI, all’imbocco dell’autostrada) dalle ore 10:00 alle ore 17:00.

Istruttori di Protezione Civile, personale dipendente e volontario saranno a disposizione dei cittadini e potranno così far comprendere l’importante lavoro che svolge l’area emergenza della Croce Rossa Italiana anche nella sua qualità di Struttura Operativa all’interno del Sistema Nazionale di Protezione Civile.

I Presidente del Comitato di Avezzano – Gabriela Tabacco –  sottolinea: “In questo periodo in cui il nostro territorio nazionale è interessato da continue emergenze (terremoti, alluvioni, valanghe, nevicate estreme, gelicidio…) ci è sembrato quanto mai opportuno aderire a questa iniziativa nazionale  indirizzando questa nostra sensibilizzazione sulla Protezione civile a tutti i cittadini, che, non a caso, sono al centro di tutte le attività del Sistema. Abbiamo pensato di coinvolgere anche e soprattutto i giovani invitando a partecipare tutti gli istituti di istruzione secondari della città. Siamo inoltre molto felici del positivo riscontro avuto da parte del Comune di Avezzano che sarà con noi per tutta la giornata spiegando ai cittadini il piano di protezione civile comunale. Speriamo che in tanti vengano a trovarci.”

Il Coordinatore – Simon Pietro Mondini – e il Responsabile Operativo – Pierluigi De Ascentiis – del Centro Operativo Emergenze aggiungono: “Abbiamo aderito più che volentieri all’iniziativa di aprire le porte della  struttura alla popolazione. Il Centro nacque dieci anni fa, a seguito del terremoto che colpì l’aquilano, come centro di raccolta e smistamento delle strutture logistiche e delle donazioni che arrivavano da ogni parte d’Italia. Oggi è un centro di risposta alle emergenze che avvengono sia sul territorio nazionale che internazionale e saremo lieti di mostrare alla popolazione come funziona la risposta in entrambi i tipi di eventi e i mezzi e le dotazioni che Croce Rossa Italiana può mettere in campo”.

Conclude il Presidente del Comitato Regionale Abruzzo – Gabriele Perfetti – “E’ sicuramente una grande opportunità mostrare come, lavorando in sinergia sui vari livelli della nostra Organizzazione, a partire dai Comitati Locali passando attraverso il coordinamento dei Comitati Regionali fino  ad arrivare all’intervento della struttura nazionale, riusciamo  a garantire una risposta rapida ed efficace ad eventi calamitosi di qualunque rilevanza su tutto il territorio. Spiegheremo in questa occasione proprio il nostro ruolo di coordinamento grazie al lavoro costante delle nostre sale operative e ci sarà una dimostrazione in operatività di una delle nostre unità cinofile”

Per informazioni si può scrivere all’indirizzo mail: [email protected]. Oppure seguire l’evento sulla pagina Facebook ufficiale del Comitato di Avezzano, con la possibilità di prenotare la propria visita, ovviamente gratuita, direttamente on line. – 

Sarebbe in oltre per noi un piacere ospitare vostri inviati che documentino l’iniziativa, la quale speriamo ottenga un buon riscontro da parte della popolazione.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24