Croce Rossa: La Missione Umanitaria Internazionale #‎Humanity4Refugees  continua…


 

Ieri mattina nella sala Giunta dell’Amministrazione provinciale di Pescara sì è svolta la Conferenza Stampa convocata per la presentazione del Report sulla Missione Umanitaria Internazionale #‎Humanity4Refugees che ha portato i Volontari della Croce Rossa Italiana del Comitato di Cepagatti (Pe) da mercoledì 1 a domenica 5 giugno in Grecia e Macedonia. Erano presenti il Presidente della Provincia Antonio Di Marco, la Referente Croce Rossa Italiana area Balcanica Maria Teresa Letta, il Presidente del Comitato CRI di Cepagatti Constantino Camblor, i Volontari che hanno partecipato alla Missione ed alcuni dei Patner che hanno contribuito alla riuscita della Missione. Scopo della Missione è stata la raccolta di beni di prima necessità e in particolare prodotti per bambini che rappresentano – in alcuni campi – quasi la metà degli ospiti. Quali materiali e quali beni fossero necessari sono stati indicati, nel corso dei contatti in fase di progettazione della Missione, dai colleghi della Croce Rossa Greca.

 

Voglio innanzitutto ringraziare – ha detto il Presidente del Comitato di Cepagatti della Croce Rossa Italiana Constantino Camblor – i cittadini, le istituzioni, gli Sponsor che hanno reso possibile questa iniziativa. Abbiamo consegnato circa 5 tonnellate di materiale alla Responsabile logistica dello smistamento materiali del nord della Grecia della Croce Rossa Ellenica Katerina Poltzoglou e al suo collaboratore di staff Dimitrios Zachariou. Materiali che i Volontari della Croce Rossa hanno raccolto grazie alla generosità di tantissimi e soprattutto materiali che erano estremamente necessari.

Nelle giornate di giovedì e venerdì parte dei materiali sono stati direttamente distribuiti dai Volontari della Croce Rossa di Cepagatti e della Croce Rossa Ellenica nei campi di Kordelio e Diavata nel territorio di Salonicco dove sono attualmente ospitati rispettivamente circa 1.800 e 2.800 Rifugiati, molti dei quali bambini.

Sempre venerdì una parte dei Volontari si è recato a Gevgelija (FYROM – Macedonia) per visitare un campo di accoglienza per Rifugiati ed hanno avuto la possibilità di un confronto con i colleghi Macedoni.

La giornata di sabato è stata impegnata in riunioni con i colleghi ellenici per una valutazione complessiva della situazione che è – lo ricordiamo – in continua evoluzione. Sono emerse quali siano le necessità prioritarie dei Rifugiati ospitati nei campi.

Sempre sabato sono state incontrate alcune famiglie per raccogliere testimonianze all’interno dei campi per meglio capire e valutare le condizioni di vita. Emerge che sono i bambini la fascia più vulnerabile all’interno dei campi, soprattutto i neonati non ancora svezzati per i quali c’è una carenza estrema di latte in polvere.

Per questa ragione il Progetto #‎Humanity4Refugees continua.

E’ nostra intenzione – ha concluso Constantino Camblor iniziare già nei prossimi giorni una raccolta di denaro per comprere alimenti per neonati che saranno acquistati direttamente dalla Croce Rossa Ellenica sul posto senza lo spostamento di uomini e mezzi che sicuramente avrebbe inciso economicamente.

 

Il Presidente ha poi consegnato ai partecipanti ed ai rappresentanti dei “media” intervenuti il Report che per trasparenza e maggiore diffusione è scaricabile on-line dal sito web della Croce Rossa di Cepagatti al link http://www.cricepagatti.it/2016/Report_Missione.pdf

Il report racchiude tutte le informazioni sulla Missione. Ovvero quanto raccolto, quanto distribuito, e tutte le informazioni e considerazioni sulla Missione.

 

Gente che fugge per disperazione e che trova enormi difficoltà nei Balcani – ha detto la Referente Croce Rossa Italiana area Balcanica Maria Teresa Letta, trova barriere che gli impedisce di proseguire e rimangono bloccati e condotti in Campi. Noi come Croce Rossa abbiamo il dovere di intervenire per soccorrerli. Quando è arrivata, tramite i nostri canali, la richiesta della Croce Rossa Ellenica Cepagatti è stata la Unità di Croce Rossa più sensibile e si attivata immediatamente.

 

C’è una grande necessità di aiuto immediato per queste migliaia di Rifugiati – ha dichiarato il Presidente della Provincia Antonio Di Marco  – e l’Amministrazione provinciale continuerà ad appoggiare l’iniziativa della Croce Rossa di Cepagatti e lavoreremo ancora. Lo faremo con i Sindaci della provincia di Pescara per attivare risorse per proseguire quanto abbiamo attivato. Il nostro compito non finisce qui – ha concluso il Presidente Di Marco – in quanto la sensibilizzazione è appena iniziata e per renderla capillare abbiamo programmato di allestire nel palazzo della Provincia una Mostra fotografica per raccontare, attraverso gli scatti ed alcuni filmati dei due fotografi della Missione Ibrahim Malla e Lorenzo Di Gregorio, quale è la situazione in quei Paesi.

 

INFO e Progetto dettagliato alla pagina www.cricepagatti.it/Humanity4Refugees.htm

 

Per richieste di informazioni da parte di cittadini / ditte / imprese sulle donazioni di beni

 

CONTATTARE 320 346 10 30   [email protected]

 

Il Progetto può essere seguito su  Fb  cri.comitatolocalecepagatti   /   Twitter  @criCepagatti

Photo_1 Photo_3 Photo_4

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24