Da Crotone a Torino in bici, tappa a Pescara per l’allenatore del Crotone dei miracoli


“Sono contento di essere arrivato in questa città dove sono stato bene e dove ho ancora tanti amici. Peccato per quell’infortunio che mi fece restare fuori per diverso tempo. Se resterò al Crotone? Vediamo. Ora godiamoci questi bei momenti. Il mio rinnovo era automatico in caso di salvezza, ma con la società abbiamo deciso di rivederci dopo questa fatica che comunque era giusto fare e mantenere come promessa sportiva. Ne stiamo parlando e vedremo se ci sono i presupposti”. Sono state queste le parole di Davide Nicola al suo arrivo a Pescara. Il tecnico del Crotone promise, in caso di salvezza della sua squadra, di pedalare fino al nord ed ha approfittato per abbinare lo sport al volontariato, sostenendo azioni contro gli incidenti stradali.

Prosegue il suo viaggio, come da promessa. Promessa che, probabilmente, ha spinto i suoi ragazzi a crederci fino in fondo. Il calcio è bello anche per questo.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24