Offerte Natale LastMinute

DA SCANNO ALLA PANTERA ROSA, IN COMPAGNIA DEI BLUES BROTHERS


Il francobollo commemorativo dedicato a Henry Mancini

La canzone più famosa al mondo? Fu scritta da un musicista di origini abruzzesi

Ancora una volta l’Abruzzo colpisce con i suoi talenti, ma questa volta entra di soppiatto e in punta di piedi come la pantera più buona e più pigra della nostra vita, quella tutta rosa, il cui celeberrimo motivo arriva dalle mani di un musicista originario di uno dei luoghi più belli e caratteristici dell’Abruzzo, Scanno.

Lui, l’eletto, è Henry Mancini, nato nell’Ohio e cresciuto in Pennsylvania come Enrico Nicola Mancini. Suo padre, Quintiliano Mancini lasciò Scanno (AQ) ed arrivò a New York il 3 ottobre del 1910 a bordo della nave Moltke, come risulta dai documenti depositati presso la Ellis Island Foundation. La madre, Anna Pece, era originaria di Campobasso.

Direttore d’orchestra, compositore, pianista, arrangiatore e autore, Mancini, dopo gli studi, lavorò a lungo nell’orchestra di Glenn Miller.

In oltre quarant’anni ha firmato circa 500 canzoni, 100 colonne sonore tra cui il tema di Peter Gunn ripreso negli anni ’80 dal celebre film Blues Brothers, Moon River per Colazione da Tiffany, di Romeo and Juliet  e venduto oltre 300 milioni di copie dei suoi album.

Sposò nel 1947 la cantante dell’orchestra di Glenn Miller, Virginia O’Connor, che lo rese padre di tre figli. Morì nel 1994, a Los Angeles, per un cancro al pancreas.

Nel 2004 gli Stati Uniti gli dedicarono un francobollo commemorativo da 37 cents.

Al grande musicista di origini abruzzesi è dedicata la Arts Academy all’interno del Lincoln Park Performing Arts Center, a Midland, in Pennsylvania, situata a pochi minuti dalla casa in cui è cresciuto.

Commenti Facebook

About Alina Di Mattia

Alina Di Mattia
Scrittrice, conduttrice e responsabile produzione di grandi eventi istituzionali con esperienza trentennale nei Media e nella Comunicazione. All'attività artistica e manageriale ha affiancato quella di giornalista freelance. Si è occupata spesso di tematiche sociali ed ha all'attivo alcune pubblicazioni letterarie. Ha ricevuto due prestigiosi premi giornalistici nazionali e diversi riconoscimenti pubblici per le attività svolte.
Nuova collezione Spartoo