Dazn, programmazione sportiva della stagione


È uno dei nuovi competitor usciti sul mercato di recente, andando ad aggiungersi alla già nutrita offerte calcistica in televisione. Si parla di Dazn, che all’inizio ha suscitato molti dubbi ed interrogativi, legato anche ad alcuni malfunzionamenti che nel tempo sono stati appianati.
Il tutto in considerazione del fatto che la piattaforma è visibile dal web: un passaggio generazionale che all’inizio ha creato qualche scompenso, sempre tenendo conto che l’Italia è un paese poco avvezzo ai cambiamenti e per certi versi molto conservatore. Se in molti si sono trovati spiazzati, oggi guardare il calcio direttamente da pc (e perché no, anche da Smartphone) è una realtà consolidata.
Vediamo allora cosa prevede la programmazione per la stagione calcistica in partenza, con riferimento proprio alla piattaforma Dazn e parlando dei principali eventi legati al calcio.

Programmazione calcistica su Dazn

Una stagione che si preannuncia essere scoppiettante, pur se con l’incognita del Covid che sarà una mina vagante a livello sociale, non soltanto calcistico. La programmazione prevede circa 1000 partite in diretta, tra Sky e Dazn e con riferimento a Serie A, Champions League, Europa League, campionati stranieri.
Il conto alla rovescia è ormai iniziato, alcuni campionati hanno preso già il via mentre per la Serie A manca poco. La piattaforma Dazn, alla cui guida vi è il giornalista Marco Foroni, per il terzo anno consecutivo andrà a dividersi la programmazione calcistica con Sky.
La piattaforma streaming sul web consente agli abbonati di visionare tanti eventi nel corso della giornata, una alternativa alla tradizionale pay tv Sky. Un servizio che può essere usufruito esclusivamente tramite streaming su internet: ecco allora che si deve avere un dispositivo mobile, come uno smartphone, o un tradizionale pc.

Come accedere alla programmazione calcistica tramite web

In alternativa, per poter seguire gli eventi su una televisione, è necessario avere a disposizione una smart tv, dato che le tradizionali tv non possono accedere a questo genere di programmazione. Indispensabile inoltre poter contare sulla cosiddetta banda larga, dato che la visione avviene tramite segnale internet ed accedervi mediante una connessione bassa potrebbe non essere cosa ideale.  
In sostanza un modo nuovo di fruire della programmazione calcistica tramite strumenti moderni, di matrice multimediale, per una proposta che si è fatta sempre più ricca ed articolata, grazie ai moderni strumenti della rete. 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24