Decapita la nipote di 18 mesi e corre in strada con la testa in mano


Decapita la nipotina di 18 mesi e inizia a correre per la città con la testa della bimba in mano. Mikhail Elinsky, 42, dalla Russia, era da poco uscito da un ospedale psichiatrico quando ha aggredito la bimba e la mamma. L’uomo ha accoltellato le due per poi decapitare il corpicino della piccola e correre per la città semi nudo con la testa in mano.

L’uomo fermato e ferito dagli agenti è morto poche ore dopo in ospedale.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24