Degiro: ecco quando scegliere i servizi del famoso broker olandese


Fondato nel 2013 nei Paesi Bassi e presente nel Bel Paese dal 2015, Degiro è uno dei più importanti servizi di brokeraggio online dell’intera Unione Europea. Nonostante ciò, permangono tuttavia dei dubbi sul fatto di scegliere o meno il famoso broker a causa di alcuni dubbi tendenzialmente legittimi da parte dell’uomo comune.

Oggi quindi utilizzeremo la recensione degli esperti di trading di EdilBroker.it liberamente consultabile a questo indirizzo: https://www.edilbroker.it/degiro/; grazie alla quale abbiamo potuto orientarci e arricchire il nostro articolo.

Perché utilizzare Degiro

Degiro rientra in quella cerchia ristretta di broker online certificati e ben regolamentati che possiamo assolutamente ritenere affidabili in qualità di sicurezza dei nostri fondi contro truffe e simili di cui il web è stracolmo.

La regolamentazione a cui sottostà Degiro gli permette infatti di offre il proprio servizio di brokeraggio online in tutta l’Unione Europea, dando una sicurezza altrimenti impossibile per i trader. Ma questo non è l’unico vantaggio per cui utilizzare Degiro.

La semplicità di utilizzo ad esempio è un altro dei grandi pregi che abbiamo notato utilizzando il servizio, il che lo rende adatto anche ai trader alle prime armi e che muovono i primi passi in questo mondo. Inoltre, il tutto viene rimarcato da diversi premi di rilievo internazionale guadagnati in questi anni di onorata carriera.

Ma sarà veramente tutto grasso quello che cola?

I dubbi su Degiro

Nonostante i suoi innegabili vantaggi, segnaliamo però anche la presenza di diversi svantaggi rilevati con l’utilizzo di questo servizio di brokeraggio riconosciuto.

I primi problemi arrivano ad esempio quando si cominciano a mettere sotto la lente d’ingrandimento i costi da sostenere utilizzando Degiro. Questi infatti potrebbero essere non propriamente adatti a quelle persone nuove al mondo della finanza.

Nello specifico parliamo perciò di:

  • Commissioni elevate: che siano costi relativi al trading in sé per sé o delle fees relativi ai mercati finanziari di prim’ordine, in entrambi i casi i costi risulteranno più elevati della media se confrontati a quelli di altri broker;
  • Costi poco chiari: dopo esservi iscritti al servizio, noterete man mano che ci sono diverse commissioni da mantenere e costi non esplicitati abbastanza in fase di iscrizione;
  • Customer care basico: per i nuovi arrivati l’assistenza clienti potrebbe risultare troppo basica o addirittura negligente nei loro confronti.

Da quanto detto finora sarà quindi evidente ai più che Degiro non è il servizio più indicato ai nuovi trader o chi non ha particolare dimestichezza con le piattaforme per il trading online.

Qual è l’alternativa?

Quando parliamo di Degiro, ne consegue da quanto detto finora quindi che siamo di fronte a un broker certificato sicuramente valido ma che potrebbero scoraggiare i nuovi trader a iniziare questa avventura finanziaria.

Ad oggi però esistono diverse alternative decisamente migliori se rapportate alle esigenze di un trader alle primissime armi, come nel caso di ForexTB.

ForexTB è infatti un servizio di brokeraggio certificato e regolamentato famoso in tutto il modo per essere uno dei broker maggiormente interessati alla formazione del cliente. La piattaforma mette a disposizione dei suoi clienti infatti un’intera sezione formativa altamente qualificata e tra le migliori presenti sul mercato.

Tra le tante risorse messe a disposizione ricordiamo:

  • eBook sul trading: diversi libri in formato elettronico messi a disposizione dal broker per permettere ai trader di formarsi autonomamente;
  • Glossario: un agile glossario terminologico associato a tutti i termini maggiormente utilizzati in questo mondo;
  • Calendario economico: uno strumento molto pratico e facilmente fruibile che permette agli investitori di rimanere aggiornato su tutte le news e gli eventi che possono condizionare il mercati finanziari;

Webinar: tra i migliori webinar online da poter seguire liberamente e comodamente da casa per potersi formare e rimanere costantemente aggiornati sul mondo del tradin

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24