DISABILE AGGREDITO CON UNA CATENA PER FUTILI MOTIVI


Pineto. È successo questa mattina nel parcheggio di un supermercato, dove un 42enne disabile sulla sedia a rotelle che era in compagnia della moglie, è stato duramente picchiato con una catena da un cittadino slovacco.

Alla base dell’efferato gesto ci sarebbe stata la richiesta, da parte del 42enne, di spostare la bicicletta che occupava il posto auto riservato ai diversamente abili. L’aggressore ha reagito violentemente, colpendo il malcapitato con la catena antifurto della bicicletta. Le urla del 42enne e della moglie, hanno attirato diversi passanti, i quali hanno chiamato immediatamente i Carabinieri che giunti sul posto in pochi minuti, hanno immobilizzato e arrestato lo slovacco per lesioni personali aggravate, violenza privata, minaccia, ricettazione e porto abusivo di coltello.

Nel suo zaino è stato trovato un coltello a serramanico e due carte bancomat rubate nel giugno dell’anno scorso a due donne di Tolentino. Domattina si svolgerà l’udienza di convalida dell’arresto.

Fonte: Il Centro

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24