DISCARICA DI BUSSI. IL CONSIGLIERE BLASIOLI INCONTRA IL SOTTOSEGRETARIO ALL’AMBIENTE MORASSUT E TORNA A RICHIEDERE LA COSTITUZIONE DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA REGIONALE


Ieri pomeriggio, a margine del convegno la lezione di Francesco – guerra, ecologia, migrazioni, lavoro”, organizzata dal Pd Abruzzo nel Castello Orsini di Avezzano, il consigliere regionale Antonio Blasioli ha incontrato privatamente il sottosegretario all’Ambiente Roberto Morassut per sottoporgli il fascicolo relativo alla discarica di Bussi e di Piano d’Orta.

Con lui erano presenti anche  Antonio Di Marco, che da presidente della Provincia di Pescara emise le ordinanze per il disinquinamento delle aree, il Segretario regionale Michele Fina, il consigliere provinciale Gianni Chiacchia, il già sindaco di Bolognano Silvina Sarra e Cristiana Di Tommaso per il PD di Bussi.

“Ieri pomeriggio abbiamo avuto un incontro molto costruttivo con il sottosegretario all’ambiente Roberto Morassut – dichiara Blasioli – per parlare della più grande e preoccupante questione ambientale che attanaglia l’Abruzzo e l’Italia: la discarica di Bussi. Al sottosegretario abbiamo consegnato la documentazione relativa alla discarica di Bussi e quella relativa a Piano D’Orta. Ci siamo lasciati con l’assicurazione dell’istituzione di un tavolo operativo con le rappresentanze istituzionali dei Comuni coinvolti.

Un impegno, quello assunto da Morassut, che ci assicureremo trovi una giusta e veloce applicazione, anche perché siamo convinti che quello che stia accadendo a Bussi sia una delle più grandi vergogne italiane, un disastro ambientale, impunito, di proporzioni enormi. Un giorno i cittadini chiederanno conto a chi in questi anni governava di ciò che è stato fatto per risolvere la questione e penso, quindi, che tutti noi dobbiamo fare la nostra parte con il massimo impegno e con tutte le forze. A tal proposito, annuncio che anche questa mattina sono tornato a chiedere al presidente del consiglio Lorenzo Sospiri la formale istituzione della commissione d’inchiesta regionale sulla discarica di Bussi, che è stata votata lo scorso 6 agosto in consiglio. È trascorso troppo tempo per avviare un procedimento così importante, che riguarda il destino di centinaia di migliaia di persone della Val Pescara, di Chieti e Pescara. Invito, quindi, Il presidente del consiglio Sospiri, che comunque ha dimostrato massima attenzione alla mia richiesta, a costituire celermente la commissione e a fissare subito la prima riunione. L’approfondimento regionale di tantissime problematiche ancora aperte e che riguardano Bussi, ma anche Piano d’Orta, potranno andare così di pari passo con un’interlocuzione diretta con il sottosegretario Morassut”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24