Domani, 26 Ottobre 2017, ad Avezzano un convegno sull’ictus


Si terrà domani mattina giovedì 26 ottobre alle ore 12 presso la sala consiliare del Municipio di Avezzano la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa che la Federazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale A. L. I. Ce. Abruzzo Onlus, ha organizzato (con il patrocinio l’Amministrazione comunale di Avezzano) per la XIII Giornata Mondiale contro l’ictus cerebrale. Domattina, con l’occasione dell’illustrazione dell’iniziativa che ALICe terrà domenica 29 ottobre ore 17 presso il Castello Orsini-Colonna, “Parliamoci di ictus”, si farà anche il punto con i colleghi giornalisti presenti sull’attuale situazione del servizio di Neurologia dell’Ospedale di Avezzano.

Interverranno alla conferenza stampa di domani mattina:
– Berardino Orlani, neurologo dell’Ospedale di Avezzano;
– Maria Paola Giorgi, socia fondatrice della di Alice Abruzzo Onlus e curatrice dell’evento di domenica,
– Mariella Venditti, socia fondatrice e rappresentante di Alice Abruzzo Onlus;
– Antonella Gentile, vocalist, componente dei Tanguedia Quartet.
Per l’amministrazione comunale di Avezzano saranno presenti il vice sindaco Emilio Cipollone e l’assessore al sociale Angela Salvatore.

 

A.L.I.Ce. Italia Onlus è una Federazione di associazioni regionali di volontariato sparse su tutto il territorio nazionale, oltre 80 tra sedi e sezioni, le quali, pur autonome e indipendenti nelle proprie attività, collaborano al raggiungimento di comuni obiettivi a livello nazionale. Loro peculiarità è quella di essere le uniche ad essere formate da persone colpite da ictus, dai loro familiari e caregiver, da neurologi e medici esperti nella diagnosi e trattamento dell’ictus, medici di famiglia, fisiatri, infermieri, terapisti della riabilitazione, personale socio-sanitario e volontari. Sono associazioni senza scopo di lucro, democratiche, apolitiche, con personalità giuridica e non, iscritte nei registri regionali delle associazioni di volontariato. Tra i propri obiettivi statutari: diffondere l’informazione sulla curabilità della malattia; facilitare l’informazione, anche attraverso i media, per un tempestivo riconoscimento dei primi sintomi come delle condizioni che ne favoriscono l’insorgenza; sollecitare gli addetti alla programmazione sanitaria affinché provvedano ad istituire centri specializzati per la prevenzione, la diagnosi, la cura e la riabilitazione delle persone colpite da ictus e ad attuare progetti concreti di screening; tutelare il diritto dei pazienti ad avere su tutto il territorio nazionale livelli di assistenza, uniformi ed omogenei.
I “Tanguedia Quartet”
Il gruppo, formato da quattro musicisti, Massimiliano Tommasoni (fisarmonica e vibrandoneon), Antonio Greco (pianoforte), Fabrizio De Melis (violino) e Davide Peluso (contrabbasso),impreziosito dalla voce di Antonella Gentile, fonda il suo repertorio sullo stile del tango argentino di Astor Piazzolla unitamente a sonorità timbrico-espressive di chiara matrice mediterranea, trovando il suo naturale equilibrio proprio nell’eterogeneità dell’esperienza di ogni suo singolo componente.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24