È il giorno di Dos Santos: “Qui per una questione di cuore. Voglio portare l’Avezzano in alto”


Quella che scatterà lunedì prossimo sarà una stagione importante quanto ambiziosa, con un entusiasmo che sembra tornato a far capolino dalle parti di via Ferrara. L’Avezzano Calcio alza la voce, in tutti i sensi, e lo fa nella persona del presidente Gianni Paris che, senza troppi timori, urla di rabbia: “Voglio vincere”. Una dichiarazione d’intenti chiara ed eloquente che chiude la conferenza stampa di presentazione di Mateus Dos Santos, fiore all’occhiello di una campagna acquisti sontuosa, che proietta i biancoverdi nella ristretta cerchia delle formazioni che si giocheranno la Serie C. Insieme al bomber brasiliano, è stato presentato anche Francisco “Pucho” Mas Perez, centrocampista spagnolo ingaggiato con lo scopo di dare qualità al gioco di Umberto Marino.

Dos Santos cuore biancoverde – In una sala stampa del Dei Marsi gremita di tifosi e giornalisti, sono stati presentati Mateus Dos Santos e Mas Perez, gli ultimi due acquisti biancoverdi di questa sensazionale finestra di calciomercato estivo. “Sono qui per una questione di cuore, Avezzano è casa mia”. Con queste parole Dos Santos si presenta ai suoi nuovi tifosi, entusiasti per l’arrivo di un attaccante da 28 reti nelle ultime due stagioni in D con le maglie di Chieti e Triestina. “Sono cresciuto qui, mio figlio è nato qui e torno spesso ad Avezzano, è come stare a casa – continua il giocatore carioca – Essere nella Marsica è diverso rispetto a Trieste, nemmeno a Chieti e Giulianova ho ricevuto questa accoglienza”. La nuova Avezzano sta risvegliando i sogni di molti dei tifosi biancoverdi: “Siamo una squadra forte, abbiamo giocatori importanti e un allenatore che conosco dai tempi di Chieti – prosegue Dos Santos – La promessa che faccio? Non parlo di gol ma solo di impegno, senza impegno non ci sono i risultati. Spero di dare soddisfazioni ai tifosi con il sacrificio e il sudore per questa maglia. Voglio portare l’Avezzano in alto”. Un progetto importante che ha deciso di sposare anche Francisco Mas Perez: “Vengo in una squadra e in una società importante, con una storia alle spalle – esordisce il centrocampista iberico – Sono molto stimolato dal progetto del presidente Paris, l’obiettivo minimo sono i playoff e io sono pronto a dare il massimo”.

Paris carica Avezzano: “Noi i più forti” – “Lunedì scatterà una stagione importante per l’Avezzano. Vogliamo mantenere la promessa di portare la squadra tra i professionisti nell’anno del centenario (2019, ndr) ed abbiamo preso giocatori di prima fascia per la categoria”. Il presidente Paris è raggiante in vista di questa nuova, importantissima, annata: “Ho chiesto a mister Marino di rimanere stabilmente nei primi tre posti della classifica – continua il patron biancoverde – Dobbiamo ancora vedere in quale girone giocheremo (G o F, ndr) ma siamo una squadra sulla carta forte anzi, senza parsimonia, posso dire che siamo la squadra più forte del campionato”. Ambizioni importanti per un pubblico che Paris spera possa tornare importante per i lupi: “Spero che la campagna abbonamenti dia una risposta alla società e che la città di Avezzano torni a dare il proprio calore alla squadra. La determinazione sul campo deve trasmettersi anche sugli spalti del Dei Marsi”.

Mercato, arrivano Rodriguez e Lombardi – Il mercato dell’Avezzano non finisce con Dos Santos e Mas Perez: “Domani arriverà il difensore argentino Alan Rodriguez – confessa Paris – mentre il portiere classe ‘98 Giovanni Lombardi andrà ad affiancare Chicco Fanti”. Nelle ultime ore si è raffreddata la pista Alvino, accostato ai biancoverdi ma vicino alla permanenza nella Nocerina.

Mister Umberto Marino avrà, dunque, a disposizione una vera e propria corazzata che tenterà l’assalto a quella Serie C che manca ormai da 20 anni. I presupposti e l’entusiasmo ci sono tutti.

Luca Pulsoni

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Abruzzo, adottato il piano regionale attività estrattive

Il Sottosegretario d’Abruzzo Mario Mazzocca ha annunciato che, con delibera 683 del 6 settembre 2018, …