E’ morta Rosa D’Alfonso, storica rappresentante del sindacato pescarese


“Resterà per sempre il ricordo della sua determinazione, delle sue capacità nell’adottare scelte, sempre con lo sguardo rivolto al bene delle lavoratrici, dei lavoratori, dei più deboli con tutte le sue strutture regionali e provinciali confederali, di categoria e dei Servizi, è vicina alla famiglia in questo momento di grande dolore”.

Sono queste le parole di omaggio della CGIL a Rosa D’Alfonso, cugina del Presidente della Regione che per 40 anni ha lavorato nel sindacato. Se ne è andata a 69 anni. 

Gianni Melilla, Deputato abruzzese, la ricorda così: “Nei 9 anni in cui ho diretto la CGIL Abruzzese è stata molto di più di una onesta, preziosa e oculata amministratrice. È stata una cara amica, sempre generosa e disponibile a risolvere i tanti problemi di una grande organizzazione di 100 mila iscritti, in carne e ossa. 
Era iscritta al PCI e partecipava con passione alle vicende non solo sindacali ma anche politiche.
Ci siamo voluti molto bene e abbiamo vissuto insieme tanti anni nella grande e appassionata comunità della CGIL . 
Ricordo ancora i suoi consigli, la sua voce calma e amichevole, la sua pazienza e capacità di ascolto.
A suo marito, a sua figlia, a suo figlio e ai suoi familiari a cui era così legata un forte abbraccio.
Rosa il mio infinito grazie per la sua amicizia e per tutto quanto mi ha donato umanamente in quegli anni , forse i più importanti della mia vita pubblica.
È un mondo ricco di sentimenti e di valori che un po’ alla volta ci lascia e di cui mi sento profondamente parte pur a distanza di tanti anni.”

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24