Eccellenza. Il Capistrello incassa la terza sconfitta consecutiva


dario-celli
Dario Celli (foto Colle)

Dalla vittoria casalinga del 6 novembre (1-o sul Penne) il Capistrello di mister Torti ha inanellato 4 sconfitte consecutive tra campionato e coppa, segnando un solo gol e subendone addirittura 10, di cui 5 con l’attenuante dell’impegno infrasettimanale contro il Paterno al Dei Marsi.

Non sono numeri che possono destare grande preoccupazione, coppa a parte le sconfitte sono arrivate quasi sempre di misura. Ma la squadra non segna più. Le defezioni che continuano saltuariamente a tenere fuori Ilario Lepre (mezz’ora ieri per lui) si fanno sentire e come! Greco e Dema si dannano ma non trovano la via della conclusione, la squadra a tratti non ha idee e spesso mette in scena fraseggi sterili. I tifosi granata si augurano che sia solo un periodo no e che la squadra torni presto a regalare il bel gioco di un mese fa ma un cambio di marcia è necessario.

La classifica, nonostante le tre sconfitte consecutive, vede comunque i granata stabili a metà con 19 punti ma è il gioco espresso a dare origine a qualche dubbio. Gli uomini di Torti in questo periodo sembrano scarichi e sicuramente sarà importante, in vista della sosta, ritrovare qualche risultato utile per poi recuperare le giuste energie. La società tornerà sul mercato?

Intanto ieri a L’Aquila l’Amiternina l’ha spuntata di misura grazie ad un calcio di rigore concesso al primo minuto di gioco per fallo di Luca De Meis, ammonito, trasformato da Terriaca. La gara non è stata molto interessante e la reazione del Capistrello è stata abbastanza sterile. Domenica al Comunale arriva l’Alba Adriatica, proveniente da sette risultati utili consecutivi. Servirà un’inversione di rotta.

Risultati, calendario e classifica cliccando qui.

Fonte MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24