Home | Italia | Emergenza cinghiali: Regioni chiedono strumenti normativi idonei

Emergenza cinghiali: Regioni chiedono strumenti normativi idonei


La richiesta degli assessori regionali al Governo

(Regioni.it 3229 – 14/09/2017) La Commissione Politiche Agricole della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, coordinata da Leonardo Di Gioia, ha affrontato il 14 settembre il delicato tema, non più rinviabile, dell’emergenza fauna selvatica che ormai non solo provoca danni alle colture agricole, ma è diventata anche una problematica di interesse pubblico e di sicurezza. “Infatti il proliferare di alcune specie, in particolare del cinghiale, rappresenta ormai – ha spiegato Di Gioia – un pericolo concreto per l’incolumità pubblica e, in molti casi, ha avuto risvolti drammatici, con la perdita, in alcuni casi, di vite umane. Le Regioni e le Province autonome hanno più volte sollecitato il Governo su questa tematica ma ad oggi non hanno ottenuto risposte”.

Non disponendo di strumenti normativi idonei ad affrontare l’emergenza, gli assessori all’agricoltura chiedono quindi al Governo l’adozione di uno strumento specifico ed urgente che, tenuto conto della eccezionalità della situazione, permetta di affrontare una questione che per troppi aspetti appare fuori controllo.

 

Fonte: Centro Giuridico del Cittadino

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

TORINO, 7 STATUE DI CERA BRUCIANO PER RICORDARE LE VITTIME DELLA THYSSENKRUPP

10 anni fa, nella notte tra il 5 ed il 6 dicembre 2007, un rogo …