EMERGENZA CORONAVIRUS. CHIUSURA TOTALE DELL’ITALIA


Restano aperte quattro macroareee: logistica e trasporti, farmaci e sanità, energia e agroindustria, alimentari e supermercati, farmacie, banche, poste. Tutti gli altri settori non essenziali verranno chiusi. È la “serrata” decisa dal Governo che il premier Giuseppe Conte sta per annunciare dopo una giornata di pressing da parte di Regioni, Comuni e sindacati per ulteriori restrizioni in chiave nazionale allo scopo di fermare l’avanzata del contagio di coronavirus.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24