Emergenza incendi. Torna operativo il corpo Forestale dello Stato


Siglato l’accordo tra i vertici del Corpo dei Vigili del Fuoco, del Comando dell’arma dei Carabinieri e di quelli della Protezione Civile per far tornare in campo il Corpo Forestale.

Corpo che dal primo gennaio è stato sciolto, facendo transitare la maggior parte del personale in quello dei Carabinieri, personale che aveva competenze prettamente di antincendio boschivo si è ritrovato a svolgere ruoli investigativi.

Accordo reso necessario dall’emergenza incendi che sta flagellando tutta l’Italia ma soprattutto la regione Abruzzo.

In una nota di Silvio Liberatore, dirigente del Servizio di protezione civile della Regione Abruzzo, possiamo leggere: “è ora possibile svolgere l’azione di bonifica delle aree percorse dal fuoco, mediante squadre di volontari di protezione civile coordinate da personale esperto del Corpo dei carabinieri forestali”.

“Pertanto – conclude liberatore – si chiede al Comando dei carabinieri forestali di comunicare la propria disponibilità e al Comando dei vigili del fuoco di valutare l’opportunità del supporto del personale dei carabinieri forestali anche sugli scenari emergenziali già in atto”.

 

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24