Estate romana: alla ricerca dei migliori ristoranti sulla costa


Con l’arrivo dell’estate e l’innalzamento delle temperature, il primo pensiero che viene in mente ai cittadini romani è quello di raggiungere la costa e trovare un po’ di refrigerio dall’afa. Le mete prescelte dai bagnanti sono, principalmente, due: Fregene e Maccarese. Si tratta di due luoghi suggestivi, vicini alla capitale, facili da raggiungere, e anche molto accessibili da un punto di vista dei costi.

Tuttavia, va detto che questo tratto di costa non è famoso soltanto per le strutture balneari, ma anche per i ristoranti. Fregene e Maccarese vantano decine di strutture alberghiere, trattorie, ristorantini tipici che regalano un connubio perfetto di buona cucina e panorami mozzafiato.

Alla ricerca dei migliori ristoranti sul litorale romano

Moltissimi visitatori accorrono in questa località turistica da ogni parte della costa. Si stima, infatti, che solo il 43% dei turisti giunga dall’hinterland romano, mentre il 33% arrivi dalle regioni limitrofe (Campania, Toscana, Umbria) e il restante 24% sia di affluenza straniera. Si tratta di dati incoraggianti che rispecchiano il benessere economico che questa località turistica sta vivendo.

Per quanto concerne l’ambito culinario, Fregene offre moltissime esperienze diverse. Decine di ristoranti a Fregene sorgono sulle spiagge a due passi dal mare, dove si possono degustare delle fantastiche pietanze a base di pesce. Generalmente, i menù variano a seconda del pescato del giorno: fattore decisamente positivo, sinonimo di qualità e serietà.

I costi dei piatti, che si tratti di primi o di secondi, spaziano tra i 15€ e i 20€. Il costo si abbassa leggermente nel caso si opti per un aperitivo al tramonto. Inoltre, vi è anche la possibilità di scegliere dei menù fissi – dai 20€ ai 30€ a persona -, che includono degli antipasti, un primo, un secondo, un dolce, una bottiglia di vino della casa e un caffè.

Assistere ai tramonti dalle spiagge del fregenese è un’esperienza unica. Sorseggiare del buon vino, mentre si assaporano dei salumi di prima scelta, è sicuramente una delle pratiche maggiormente diffuse in questa località turistica.

Maccarese sta attraversando un importante periodo di ripresa economica. Come nel caso di Fregene, anche qui accorrono visitatori da ogni parte della costa oltre che dalla capitale. Stando ai dati istat sul turismo, con anni di riferimento 2017 – 2021, l’attività turistica maccarese ha avuto un incremento del 34%.

La domanda che tutti gli esperti del settore si pongono dinnanzi a questi dati é: Com’è possibile che un luogo possa vivere un benessere economico tanto rapido?

La risposta è nei servizi enogastronomici che la zona offre. Innanzitutto, i prezzi sono abbastanza contenuti: aspetto importantissimo che si adatta perfettamente alle esigenze dell’italiano medio. Il rapporto qualità-prezzo è davvero ottimo. Il costo di una pietanza oscilla tra i 12€ e i 24€, dipende dal tipo di cena/pranzo che si vuole fare. Si può tranquillamente optare anche per dei menù fissi che oscillano tra i 20€ e i 25€ a persona.

Altro aspetto interessantissimo che occorre assolutamente sottolineare è quello della location. Maccarese offre dei ristoranti bellissimi: da quelli storici che sorgono nei vicoletti e richiamano con orgoglio la tradizione locale, a quelli esotici che invece ricreano le atmosfere delle più belle isole caraibiche.

I panorami che si apprezzano dai locali del maccarese sono talmente suggestivi, che migliaia di persone – soprattutto giovani – decidono di trascorrervi i propri pomeriggi, magari in dolce compagnia, e cullati dalla calda brezza del mar Tirreno.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24