Gelate notturne: temperature minime in drastico calo nella Marsica. Soffieranno miti venti di Scirocco?


La notte tra il 15 e il 16 Novembre 2016, è stata abbastanza fredda anche nelle zone interne abruzzesi. L’aria fredda che ha fatto il suo ingresso mediante i freddi venti nord-orientali, essendo più pesante, è scesa anche nei bassi strati e, insieme al forte irraggiamento notturno, ha determinato un brusco calo delle temperature e le prime gelate tardo-autunnali, tipiche del periodo. Le temperature minime saranno in drastica diminuzione anche nella medesima notte, nella quale non si escludono decise gelate e/o brinate. Tra venerdì e sabato, invece, ci sarà un temporaneo rialzo termico dovuto ai venti più miti dai quadranti meridionali richiamati dal transito di una perturbazione atlantica; si tratterà sia di Libeccio che di Scirocco.

Le temperature minime sottostanti sono state registrate nella stessa notte dalla nostra rete di monitoraggio meteo (stazioni meteorologiche principali dell’associazione meteorologica Caput Frigoris):

Avezzano centro: -2,5°C

Carsoli: -2,0°C

L’Aquila ovest: -1,9°

Ovindoli: -3,9°C

Tagliacozzo: -5,0°C

Altopiano delle Cinque Miglia: -9,0°C

Vi ringrazio per la cortese attenzione.

Riccardo Cicchetti

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

VASTA OPERAZIONE ANTIDROGA DELLA POLIZIA: DIVERSI ARRESTI

      Nell’ambito dei servizi per  contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti destinato al …